Utente 101XXX
Gentile dottore,
sono un ragazzo di 20 anni e 3 anni e mezzo fa ebbi una distorsione al pollice abbastanza seria, poiché ho avuto dolore per circa 7 mesi a partire dal giorno del trauma(giocando a pallavolo)e sono riuscito a guarire solo in realtà sottoponendomi al laser a CO2, un po' dolorosa ome tecnica ma certamente più efficace del normale laser, che pure praticai dopo il trauma insieme all'ipertermia, senza avere però alcun risultato. In realtà io credo di non essere mai guarit bene, percé ho sempre continuato a sentire il dolore qualche volta nello sforza il pollice. Da alcuni giorni poi si è riacutizzato e vorrei dunque sapere qual'è il mo problema e quale esame diagnostico eventualmente fare, dato che a suo tempo feci solo una radiografia ed ecografia, risultate negative. Mi preme particolarmente risolvere il problema, essendo un chitarrista e necessiando dunque di avere le mani al 100 per 100.
Grazie per l cortese attenzione, distniti saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
L'articolazione del pollice è una delle più complesse. E' importante a mio avviso che lei si sottoponga più che ad esami strumentali vari ad una visita ortopedica, meglio se effettuata da un chirurgo della mano.
Tanti auguri