Utente 275XXX
Egregi Dottori,

ho 35 anni e circa tre settimane fa mi ritrovato una protuberanza su dito, simile a quando ti si rompe una vena da trauma, leggermente dolorante al tatto e soffice. Essendo stato la sera prima in palestra, ho creduto fosse appunto un trauma e non gli ho dato peso in quanto i giorni seguenti sembrava si stesse riassorbendo. Forse l'ho stuzzicata troppo o forse c'è dell'altro ma sta di fatto che, purtroppo, dopo qualche giorno, la lesione si è nuovamente gonfiata e sembra crescere; allego i seguenti dettagli:

- colorito verdastro come le altre vene
- è mobile
- la consistenza è piu dura rispetto al principio anche se alla pressione sparisce e residua il leggero fastidio/dolorino toccandola
- se la schiaccio con un bicchiere trasparente, sparisce diventando bianca

allego 2 foto:
http://image.forumfree.it/1/9/3/4/9/2/2/1236165872.jpg
http://image.forumfree.it/1/9/3/4/9/2/2/1236165873.jpg

nella seconda ho scurito volontariamente la foto per cercare di far risaltare un leggerisimo alone "eritematoso" che, essendo quasi inpercettibile anche alla vista dal vivo, non si evidenzia nelle altre foto. Ho un controllo dermatologico tra tre settimane e nel frattempo chiedevo un Vostra autorevole opinione.

Spero di non essere stato assillante ma con i limiti di un consulto a distanza forse è meglio aggiungere più dettagli possibili per "stringere" il ventaglio delle patologie.


Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile signore,
mai come in questo caso sarebbe molto importante la visita clinica (anche se le foto fossero state visibili), che potrebbe eseguire il suo medico curante, magari prima della visita dermo, anche perchè qualora la visita specialistica non fosse stata richiesta dal medico stesso, potrebbe non essere lo specialista giusto (per esempio il chirurgo della mano). tutto questo per non farle perdere tempo.
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 275XXX

Iscritto dal 2007
Egregio Prof. Catani,
la ringrazio per la risposta; comunque una volta cliccato sulle foto, dopo il messaggio d'errore, è sufficiente cliccare su "aggiorna" per visualizzare la foto.
Il medico curante crede (non ne è sicuro)sia un piccolo lipoma infiammato e mi ha fatto applicare il gentalin beta. Sinceramente non sò; se fosse così gentile da provare a ridare un'occhiata alle foto mi farebbe una grande cortesia in quanto sono un pò in ansia.
Saluti
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
purtroppo non mi sono spiegato e non basta neanche la frase che compare dopo la mia firma la visita non è solo visiva e le posso dire che quando comunque provo ad aprire le sue foto mi compare questa per me inspiegabile dicitura:
Forbidden

You don't have permission to access /1/9/3/4/9/2/2/1236165872.jpg on this server.

ma vorrei dirle che molo importante nella visita anche la palpazione e tutto quello che deriva da essa p.es il dolore etc. etc.
rimango dell'opinione di prima
cordiali saluti