Utente 102XXX
salve, Vorrei porre una domanda per togliere ogni dubbio. Tempo fa piu precisamente il 3 di febbraio 2009 ho subito un intervento al frenulo del pene per lacerazione... punti e cortison chemicetina da applicare due volte al giorno per una settimana.... verso il 22 di febbraio nn ho visto piu i punti e mi sono detto:"l'incubo è finito".... mi sbagliavo.... infatti verso il 25 di febbraio ho riavvuto una perdita di sangue e preoccupatomi sono andato dal chirurgo che mi ha operato verso il primo di marzo il quale mi ha detto che era una cosa abbastanza normale e mi ha ridato la stessa pomata da applicare sempre per una settimana decina di giorni....a questo punto la domanda sorge spontanea.... e tra una decina di giorni che succederà??? Sarò sempre allo stesso punto?? Riprenderò attibvità sessuale??? grazie per le eventuali risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Getile signore
le fasi di cicatrizzazione della zona peniena possono risentire delle variazioni di volume dell'organo con caduta di escare e piccoli sanguinamenti che si risolvono spontaneamente nella maggior parte dei casi. Più passa il tempo più la cicatrice si consolida e lei potrà riprendere le sue normali attività

Cordiali saluti