Utente 467XXX
Salve. Volevo innanzitutto congratularmi per l'immenso aiuto che date per risolvere i problemi che affliggono ognuno di noi quotidianamente e che spesso non ci fanno vivere bene, infatti il poter usufruire di tale servizio da voi cortesemente offertoci è una delle funzioni più nobili e più utili che possono trovarsi in rete.
Io ho 22 anni e praticamente da sempre ho notato che uno scroto, il sinistro, è, in condizioni di totale rilassatezza(in quanto se entrambi gli scroti sono un pò duretti, cosa che a volte capita, forse dovuta al fatto di aver preso freddo, non solo in caso di erezione quindi, si nota molto meno)di circa 1cm più basso del destro. Non soffro di dolori particolari, quindi non ho nessun sintomo particolare (se non una eiaculazione precoce, ma non in maniera così esagerata...), volevo chiedere se innanzitutto fosse normale tale asimmetria,e poi, quali controlli effettuare, anche per scopo precauzionale, per avere un quadro generale della situzione.
Ringrazio anticipatamente per la vostra cortese collaborazione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
è aposto così. Una visita da un collega è sempre consigliabile per avere uno "stato dell' arte".