Utente 104XXX
Salve.

giorno 28 del mese di febbraio mi sono procurato la seguente lesione " frattura scomposta diafisaria della prima falange del mignolo sinistro" , il giorno 12 del mese di marzo sono stato sottoposto ad intervento chirurgico ove sono stati eseguiti: "intervento di riduzione della frattura e a sua sintesi con 3 viti Osteomedda 1,2mm (x8 e x 10 mm), controlli rx intraoperatori, stecca di zimmer al quinto raggio , terapia medica.
Volevo sapere se era possibbile poter ritornare a< giocare a calcio nel ruolo del portiere e tra quanto tempo più o meno? dopo se era possibile sapere all'incirca che punteggio potre avere di invalidità permanente ? grazie per le vostre risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nunzio Catena
28% attività
0% attualità
16% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile signore.
credo che alcuni mesi (circa 3-4) siano necessari prima di poter riprendere una attività sportiva come il portiere di calcio.
Per l'invalidità sarà necessaria una valutazione a distanza per vedere gli esiti che trauma ed intervento hanno avuto sulla funzionalità del dito.
Cordiali saluti