Utente 143XXX
Cari dottori,
Dopo la fine dell'estate ho iniziato a soffrire di una follicolite post rasatura (che si manifesta dopo 2 giorni dalla rasatura in genere) soprattutto nella zona dei baffi e più sporaicamente nelle guance.

Cosi mi son recato dal dermatologo, il quale mi ha conigliato Fucicort da applicare sugli arrosamenti causati dalla follicolite.

Il punto, per il quale vi scrivo, è che speso, dopo la rasatura, in cui eseguo anche il contropelo, nelle zone dove ho gia avuto la follicolite, essa si ripresenta nuovamente, ed io, per curare la pelle applico il Fucicort (anche se in quanto cortisonico cerco di non abusarne, dati i problemi di sensibilizzazione).
A questo punto volevo domandarvi cosa consigliate in questi casi, per radersi, o prodotti per estirpare la follicolite. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Quando la pelle diventa sensibile (tipica situazione dei soggetti di carnagione chiara) ed il pelo è molto spesso, la rasatura in contropelo può infiammare il follicolo pilifero e creare talora la fastidiosa follicolite, nonostante l'applicazione di creme antibiotiche. Un fenomeno analogo si verifica in alcune donne, dopo una ceretta a livello dell'inguine o degli arti inferiori. In caso di follicolite della barba (uomini), l'impiego di prodotti dermatologici specifici da valutare caso per caso al momento della visita specialistica presso il proprio dermatologo e l'uso per periodi più o meno lunghi del rasoio elettrico invece della classica lametta manuale, può apportare in alcuni casi qualche beneficio. Nel caso di follicolite della barba nella donna invece, nessun sistema di rasatura dovrebbe essere utilizzato (es. rasoio, crema depilatoria, lametta, etc) e sarebbe utile indagare piuttosto su eventuali squilibri ormonali. Ne parli con il Suo dermatologo alla prossima visita specialistica per programmare un prodotto specifico per pelli sensibili o secche o seborroiche, in base al Suo caso specifico. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2006
Gentile dottore,
ringraziandola del suo consulto, volevo chiederle quale rasoio elettrico consiglia ai suoi pazienti per radersi, visto i numerosi modelli e le numerose meccaniche che li contraddistinguono.

Il rasoio elettrico può essere la soluzione definitiva a chi decide di rinunciare di radersi con la lametta in casi di accertata follicolite da rasatura oppure anch'essi possono irritare i follicoli piliferi? (anche se mi sembra strano dato che il rasoio elettrico non rade in profondità come la lametta).

Grazie
[#3] dopo  
Utente 143XXX

Iscritto dal 2006
QUalche gentile dottore che voglia aggiungere qualcosa?