Utente 432XXX
Salve vorrei richiedere un consulto riguardo mio padre, ha 60 anni non fuma non beve non è diabetico conduce una vita molto regolare e sana (non va mai fuori agli orari del pasto) è magro e lo è sempre stato e praticamente durante il giorno non si ferma mai, lavora sempre. Oramai è un pò di tempo che, anche per il lavoro che svolge dal momento che spesso si trova a contatto con la polvere, avverte a volte una mancanza di fiato come una condizione diciamo asmatica, la cosa che mi porta a chiedere questo consulto riguarda un fatto che avverte da pochi giorni cioè quando avverte quel senso di mancanza di fiato adesso avverte anche, soprattutto nel silenzio quando è nel letto, una mancanza di battito (tuffo al cuore) concomitante con la mancanza di respiro, non avverte tachicardia poichè il battito è regolare ma da quel che dice è come se il cuore saltasse un battito per poi riprendere normalmente subito dopo. Per questo volevo chiederle se potesse essere ricollegabile ad una dipnea cardiaca oppure ad altri fattori comunque cardiaci.
La ringrazio della risposta anticipatamente.
Arrivederci

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
la sensazione lamentata da suo padre potrebbere essere dovuta ad una extrasistolia ed in questo caso non dovrebbe preoccuparlo. Il mio consiglio comunque è quello di esporre il caso al suo medico che sarà in grado di richiedere, se lo riterrà opportuno, ulteriori accertamenti.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio molto anche da parte di mio padre e provvederemo ad una visita dal medico.
Grazie ancora e arrivederci
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Se dovesse ritenerlo opportuno, mi piacerebbe conoscere l'esito degli accertamenti cui si sottoporrà Suo padre.
Grazie e saluti
[#4] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2007
Certamente dottore qualora il medico curante decidesse di sottoporlo ad una serie di accertamenti la terrò informata.
Grazie e arrivederci