Utente 161XXX
Gent.simo staff, vi scrivo perchè è da circa 8 mesi che ho degli strani disturbi che mi stanno facendo molto preoccupare. Mi capita molto spesso di avvertire dei battiti del cuore rallentati che salgono fino alla gola (come se avessi il cuore in gola che pulsasse forte). Questi battiti durano qualche secondo. É un disturbo abbastanza casuale, alcuni giorni non compare, mentre altri giorni che capita spesso. molte volte questo disturbo avviene quando faccio movimenti improvvisi o mi alzo dopo che sono stato seduto per un po'. A volte mi capita anche che stando sdraiato il cuore batta così intensamete che sussulta tutta la pancia e il petto. Magari è ansia (visto che sono molto ansioso e 5 anni fa ho sofferto di un attacco di panico, sono stato portato al pronto soccorso e dopo cardiogramma mi hanno rimandato a casa dopo avermi somministrato 20 gocce di en che mi hanno tranquillizzato). Ora Vorrei sapere che fare? Se andare da un cardiologo. Sono proprio preoccupato.
Circa tre anni fa ho fatto un ecocardiogramma e varie visite perchè alla visita del militare avevano detto che soffrivo di una cardiomiologia. Tutto era però risultato a norma dopo i controlli effettuati. Mi è stato diagnosticato solo un leggero soffio che mi hanno descritto normale.
Non sò più dove voltarmi. Ho 25 anni e peso 87 kg. h.1.82.
Ho smesso di fare sport a 21 anni causa problemi al ginocchio ma durante il giorno svolgo un lavoro che mi lascia fermo molto raramente. Sono sempre in piedi e in continuo movimento.
Aiutatemi. Grazie MaCo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Silvio Presta
28% attività
0% attualità
4% socialità
FOLLONICA (GR)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2006
Caro utente,
è possibile che i suoi sintomi siano su base ansiosa. Ovviamente le consilgio una valutazione con uno specialista cardiologo, ma una volta esclusa la possibilità di una sindrome aritmica, si rivolga con fiducia ad uno psichiatra che potrà aiutarla a risolvere il suo problema: se può servirle, a Milano è molto esperto il dr. Mario Savino (www.mariosavino.com).
Cari saluti
Silvio Presta

www.silvio-presta-psichiatra.tk
[#2] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Gentile utente,

e' necessario escludere alcune condizioni cliniche prima di poter parlare di ansia, oltre alla visita cardiologica, farei anche una valutazione degli ormoni tiroidei e degli anticorpi.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it