Utente 108XXX
salve gentili dottori volevo esporvi il mio problema. sono un ragazzo di 18 anni e domenica ho notato un ingrossamento anomalo del testicolo destro dopo di che da lunedi avverto dolore dopo esercizio fisico o in ogni caso quando lo tocco...oggi ho scoperto che nella parte piu bassa del testicolo destro è presente una piccola porzione tipo rigonfiamento molto piccolo ma anche molto duro, delle dimensioni e della consistenza di una punta di una biro...non so coasa pensare, per ora ho richiesto una ecografia ma devo aspettare un po visto che ci saranno le festività...prego qualche medico di darmi una risposta anche se so che è molto difficile rispondere senza dati alla mano e senza esami...posso stare tranquillo?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Può stare tranquillo nel senso che sta facendo valutare questo dato aomalo che ci descrive. All'ecografia faccia seguire una valutazione urologica o androloica, e ci sappia dire.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Pescatori che mi ha preceduto, se poi desidera altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=35780 .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni date dal National Cancer Institute statunitense su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#3] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
trattasi di epididimite
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

fatta la diagnosi ora bisogna seguire la terapia del collega che ha fatto la diagnosi.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com