Utente 173XXX
Gentili medici,
sono stato operato nel '99 di varicocele sx senza aver mai eseguito uno spermiogramma.
Nel 2000 ho fatto un controllo che non ha rilevato recidive.
Quest'anno mi sono sottoposto ad un secondo controllo (eco-color-doppler) da cui risulta:
testicoli in sede, normoconformati, a normale struttura ecogena, normale per dimensioni il dx e lievemente più piccolo il sx.
Minimi reflussi della vena spermatica interna bilateralmente alla manovra di Valsalva.
Ho eseguito per la prima volta uno spermiogramma da cui risulta:
anni 28
astinenza 3 gg

Caratteri fisici

colore: bianco-grigiastro
aspetto: opalescente
odore: sui generis
fluidificazione: 20'
quantità: 3 ml
ph 7,5
viscosità: normale

Caratteri microscopici

Numero di spermatozoi / ml: 6 000 000
Numero di spermatozoi nell'eiaculato: 18 000 000

Esame microscopico a fresco
Rari leucociti.Alcuni detriti.

Motilità
Percentuale di nemaspermi mobili:
Dopo 1 ora 0% INDICE 3(Movimenti progressivi rettilinei e veloci)
50% INDICE 2(Movimenti progressivi rettilinei e stentati)
10% INDICE 1(Movimenti ondulati e di tors. non progressivi)
40% INDICE 0(Assenza di movimenti)

Dopo 2 ore 0% INDICE 3
40% INDICE 2
15% INDICE 1
45% INDICE 0

Dopo 3 ore 0% INDICE 3
40% INDICE 2
15% INDICE 1
45% INDICE 0

Dopo 6 ore 0% INDICE 3
35% INDICE 2
15% INDICE 1
50% INDICE 0

Vitalità
Dopo 1 ora 60%
Dopo 2 ore 55%
Dopo 3 ore 55%
Dopo 6 ore 50%

Spermiocitogramma

Forme normali 70%
Forme anormali 30%

L'andrologo ritiene sia necessaria la scleroembolizzazione.
Vorrei il vostro parere in merito. Potreste consigliarmi strutture altamente specializzate per ulteriori controlli ed eventualmente l'intervento (nella provincia di Bari o Roma)?
Ritenete che dopo l'intervento potranno esserci miglioramenti?

Vi saluto e ringrazio anticipatamente per la disponibilità.




Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
a mio modo di vedere ci sono delle cose di fondo assolutamente non corrette.
Per prima cosa non si effettua un intervento di varicocelectomia senza almeno 2 spermiogrammi fatti a distanza di 2 mesi e in Centri qualificati!!. Questa è davvero una grave mancanza.
Seconda cosa ritengo che lo spermiogramma che ha riportato non sia stato fatto in un Centro qualificato; un uomo che ha solo 6 milioni di spermatozoi per ml con 0% di motilità progressiva non può avere il 70% di spermatozoi con forme normali. Nessun essere umano ha una % così elevata e a maggior ragione se gli altri parametri sono alterati.
Terza cosa: io francamente non vedo l'indicazione ad un nuovo intervento chirurgico (qualunque esso sia) per un: "Minimo reflusso della vena spermatica interna bilateralmente alla manovra di Valsalva".
Un reflusso modesto in corso di Valsalva NON è una recidiva di varicocele. Se dovessimo operare tutti gli uomini con minimo reflusso al Valsalva opereremmo milioni di uomini!.

Mi dispiace ma mi sentivo di dirle queste cose; immagino che non sia la risposta che voleva.
Lei deve ricomincire da zero. Cerchi un bravo Andrologo che le conglierà un valido Centro dove ereguire lo spermiogramma e che rivaluti la sua situazione con un certo criterio

Un sincero augurio
[#2] dopo  
Utente 173XXX

Iscritto dal 2006
Gentile Dr. Renzo Benaglia,
la ringrazio per l'interesse prestatomi. Visto che lei mi consiglia di ricominciare da zero, potrebbe indicarmi qualche centro specializzato pubblico o privato in prov. di Bari o a Roma? Posso ricominciare, ad esempio, da una visita andrologica presso il Policlinico Umberto I di Roma?
La saluto e ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Buongiorno,
direi che va la scelta va benissimo.

I miei migliori auguri