Utente 807XXX
Buongiorno e grazie a tutti i medici che rispondono su questo sito, volevo fare una domanda riguarda dei "funghi" apparsi oramai più di un mese fa.
Ho virgolettato la parola funghi perchè non ne sono sicuro.
Più di un mese fà mi è apparso come un enorme brufolo sull'inguine destro, mentre dalla parte sinistra 3 piccolissimi.
Inizialmente ho pensato che fossero causati da tagli fatti con il rasoio elettrico in fase di depilazione inguinale (ed il dubbio ce l'ho ancora), però il problema che oramai è passato oltre un mese è sono ancora presenti.
Mi sono recato dal medico curante la prima volta e mi ha detto senza visitarmi che il problema poteva essere quello, quindi mi sono messo l'anima in pace ed ho detto, passerà.
Poi invece dopo un mese sono ritornato perchè un bel giorno a lavoro a iniziato il brufolo destro ad ingrossarsi, a fare male e diventare rosso.
Sono ritornato dal medico che anche questa volta senza visitarmi ed in presenza della mia ragazza che si è allarmata, mi ha detto che sono dei funghi.
Mi ha consigliato di mettere travocort crema mattina e sera ma a distanza di 20 giorni ancora il "brufolo" o "fungo" è ancora li.
Non ho dolore ma è sempre presente.
Io faccio un lavoro che mi porta a stare sempre in piedi e camminare e la zona in cui è situato è rischiosa, perchè ogni giorno continuamente il "brufolo" sfrega contro gli slip.
Cosa devo fare? è un fungo o una errata valutazione del medico? Sembra proprio che non voleva visitarmi visto che per ben 2 volte non lo ha fatto.
Quanto tempo ci impiega il travocort a far passare questo possibile fungo?
Grazie per l'aiuto.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
TORTONA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Caro paziente,
ciò che lei ha descritto fatico, in base alla sua descrizione, a pensarlo come fungo, ovvefro come una micosi, perche dovrebbe manifestarsi in maniera assai diversa. Penso piuttosto che dovrebbe recarsi subito da un dermatologo per valutare la situazione.
Ci faccia poi sapere.
Cari saluti

Mocci