Utente 105XXX
Gentili dottori, vi riporto l'esito dello spermiogramma effettuato:

- origine: eiaculato
- prelievo: in clinica
- volume: 3,5 ml
- agglutinati. presenti+
- ph: 7,8
- liquefazione: completa a 30 minuti
- viscosità: normale

- numero spermatozoi per ml: 80.000.000

motilità tempo zero
- rapidamente progressivi 38%
- lentamente progressivi 25%
- mobili in situ 0%
- immobili 38%

motilità a 180 minuti
- rapidamente progressivi 25%
- lentamente progressivi 31%
- mobili in situ 0%
- immobili 44%

morfologia normale 27%
morfologia anormale 73%

- leucociti: assenti
- cellule immature: alcune

Mi è stato diagnosticato con ecocolordoppler un varicocele di grado lieve a sx.
cosa ne pensate dello spermiogramma ?
in particolare volevo sapere che cosa significa agglutinati+ ? possono essere determinati dal varicocele ? questi agglutinati possono essere collegati ad eventuali anticorpi antisperma, è il caso di fare ulteriori esami ? Può essere collegato il fatto che ormai da tempo quando non vi sono eiaculazioni frequenti, lo sperma presenta dei grumi gelatinosi... non avverto altri sintomi particolari.
Scusate per le molte domande. vi ringrazio sentitamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il Suo spermiogramma,per un quarantenne,mi sembra favorevole.
La presenza di rari aggluinati (testimoniata dalla singola crocetta),in presenza di caratteristiche organolettiche normali (viscosita',fludificazione),pH nei limiti,assenza di leucociti,non puo' essere collegata ad una eventuale spermio-agglutinazione da immuno reazione,tantomeno ad un lieve varicocele che,comunque,alla Sua eta' e' clinicamente irrilevante.Se vuole un consiglio,rivolga i quesiti e lasci che un andrologo reale e non virtuale,decida sul come procedere,anche se ho la sensazione che sia in procinto di ricorrere ad una fecondazione assistita.Ci informi,se ritiene.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Siamo alla ricerca di un figlio da 4/5 mesi. Mia moglie ha subito nel 2007 un aborto spontaneo alla 6° settimana. Per il momento non è in programma una fecondazione assistita in quanto mia moglie sta effettuando le analisi di routin. Ma con questo spermiogrmma è possibile una gravidanza naturale ?
Per quanto riguarda l'ultima domanda: ossia il fatto che in caso di eiaculazioni non frequenti, vale a dire una alla settimana, lo sperma presenta dei granuli gelatinosi ? può rientrare nella normalità cioè può essere un fatto fisiologico ?
Vi riongrazio cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se non fosse,teoricamente possibile nel Suo caso,credo che ce ne andremmo al mare...Abbia una ragionevole fiducia,ricordando che i figli si cercano in due.Quanto al problema della densita' del liquido seminale, potrebbe considerarsi un fenomeno fisiologico,sempre che non vi siano problemi prostato/vescicolitici.Il Suo andrologo di riferimento che ne pensa?
Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Il ginecologo di mia moglie che ci sta seguendo è anche andrologo. Fino ad ora non mi ha mai visitato. Mi ha prescritto lo spermiogramma e l'ecodoppler. Non ho particolari sintomi e disturbi urinari. Lei crede che con quello spermiogramma potrebbero esserci comunque problemi prostato/vescicolitici anche in assenza di leucociti nello sperma come nel mio caso ? Cioè lo spermiogramma in caso di problemi del genere sarebbe stato alterato ? E' il caso di fare altri esami. Preciso che lo sperma non è tutto denso; è soprattutto la parte iniziale che è caratterizzata da alcuni grumi che aumentano quando passa più tempo (una settimana) dall'ultima eiaculazione, mentre se eiaculo a distanza di uno o due giorni o con maggiore frequenza nell'arco della settimana questi diminuiscono molto fino quasi a scomparire; l'altra parte dello sperma cioè quella centrale e finale è di consistenza fluida e normale.
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Egr.lettore,
il Suo spermiogramma evidenza una modesta astenospermia,con rilevante presenza di forme atipiche;a mio parere ripetendo altro spermiogramma farei un MARTEST,che se positivo,indice di presenza di anticorpi-antispermatozoi,necessiterebbe di terapia cortisonica.Certamente c'e' la possibilita' di concepire ma lo spermiogramma e' un test in vitro,in vivo puo' succedere di non concepire con ottimi spermiogrammi e concepire ,a volte,con situazioni seminali complicate.Nel Suo caso sarebbe utile anche sapere l'eta' della moglie e se ha problemi.
[#6] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Egr. prof. D'agostino, mi scusi per la domanda, perchè lei parla di astenospermia se le percentuali di motilità del mio spermiogramma rientrano in quelle indicate come normali ? Lei pensa che sia necessario effettuare il MARtest o se da quello spermiogramma si può escludere l'eventualità di anticorpi - antispermatozoi ?
Per quanto concerne l'ultima parte della mia precedente domanda, lei cosa ne pensa ?
cordialità
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se non e' stato mai visitato,dubito che sia un andrologo.Qualora lo fosse non capisco perche' non l'abbia visitata...Credo che la fretta non serva ma perdere tempo sia' un grave errore.Cordialita'
[#8] dopo  
Utente 105XXX

Iscritto dal 2009
Gentili dottori,
pensate che lo spermiogramma riportato sia compatibile con eventuali problemi prostato - vescicolitici o con anticorpi antisperma oppure si possono escludere ?
a parte la consistenza iniziale dello sperma come dett nella mia precedente, io non avverto particolari problemi urinari o nei rapporti. Eventuali problemi prostato vescicolitici che tipo di sintomi causano ?
Grazie cordialità
[#9] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Egr.lettore,
mi sembra di avere gia' risposto alle Sue domande.Lei ha il 38%degli spermatozoi fermi,che,se il MARTEST fosse positivo potrebbero sbloccarsi con terapia medica.Consulti e si faccia visitare da andrologo doc(consulti il sito della S.I.A,WWW.ANDROLOGIAITALIANA.IT)