Utente 169XXX
Gentili Medici,
ho 27 anni e nel ritirare i risultati degli esami di laboratorio , ho riscontrato il valore dell'ige alterato 177; gli altri valori nella norma piastrine un po' alterate 392.000
2 settimane fa in seguito ad rx toracico , eseguito perche' spesso mi sento spesso mancare l'aria e, cosa piu' fastidiosa mi si gonfia l'addome come un cocomero, e' stato refertato " diffusa accentuazione della trama polmonare a carattere bronchiale ". sono aime' una fumatrice piu' di 1 pacchetto al giorno e mi rivolgo a voi poiche' vorrei un consiglio se eseguire test per allergie o meno.
aggiungo di avere costantemente da anni linfonodi laterocervicali e di soffrire spesso di formazioni di cisti sebacee inguinali e al seno.
cordialmente
simona.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Cara amica, anzitutto riduca il fumo di sigaretta! Riguardo all'incremento dei valori indicati sarebbe opportuno vedere in toto il Suo profilo ematico.
Sospetto la positività per pregresse infezioni virali, per cui suggerirei di eseguire i seguenti esami:
* Ab. anti EBV
* Ab. anti CMV
* Ab. anti ADV
* Ab. Anti HSV-1 e 2
* Toxo test
Da ultimo, imputerei il Suo meteorismo a disbiosi intestinale da intolleranze ad alimenti, additivi chimici e/o metalli pesanti, malassorbimento dei nutrienti essenziali. Per questo eseguirei un test Bioscreening di cui Le fornirò ulteriori istruzioni se vorrà contattarmi in privato. A presto.
www.smige.net - info.smige@gmail.com
[#2] dopo  
Dr. Morando Morandi
28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2004
Gentile Simona,
un'alterazione delle IgE ci indirizza verso un'origine allergica dei suoi disturbi. Si rivolga dunque ad un Allergologo e, nel frattempo, segua il consiglio del dott. Cavallino: Riduca il fumo!
[#3] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Giusto Collega Morandi, consideri tuttavia che il test allergologici convenzionali tengono conto di un range limitato di allergeni e soprattutto no linkano allergeni ambientali ed intolleranze ad alimenti ed additivi, ignorando il concetto di cross-interazione. Per questo suggerivo un test più completo come il Bioscreening. Inoltre la disarmonia immunitaria palesata richiede a mio avviso una più profondita disamina di noxae a carico del comparto cellulo-mediato, oltre che di quello umorale, per questo suggerivo i test sopra elencati. Saluti.
www.smige.net
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2006
Egregi Dr.
ho gia' eseguito
mono test e toxo test entambi risultai negativi.
per quanto riguarda gli altri , suggeriti dal Dr. Cavallino, mi apprestero' ad eseguirli.
Considerata la vs . gentilissima e celere risposta mi permetto di approfittare e porvi un ulteriore quesito :
2 annni fa ho perso 13 kg. ed oggi ne ho ripreso 15 nonostante la mia alimentazione non sia esagerata .
Ho fatto test ormonali nella norma.
Posso imputare cio' ad un eventuale allergia alimentare?
Ed ancora:
in agosto un otorino mi ha riscontrato un herpes alla gola curato con bentelan , adesso sembra essere guarito ma ho quasi sempre mal di gola.
Che sara'?
Vi prego non suggeritemi di eliminarmi!!!!!!! considerato che dai miei acciacchi e' come se avessi 200
anni.....
Grazie
[#5] dopo  
3962

Cancellato nel 2010
Come dicevo, a mio parere trattasi di disequilibrio immunitario da intolleranze... Seguirei la via sopra indicatale.
A presto. - www.smige.net
[#6] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2006
Salve,
mi rifaccio al vecchio consulto in quanto combatto ancora col medesimo problema.
In seguito ad angioedema labbiale ed orticaria mi sono finalmente decisa a fare test allergici , risultando positiva ai seguenti:
acaro della polvere +++
conservanti +
cobalto +
disperso blue +
l'allergolo mi ha prescritto degli antistaminici e uno spray nasale aircort da assumere per 2 mesi.
non ho ancora cominciato la cura poiche' in concomitanza dei fatti sopra descritti ho avuto un ritardo del ciclo di 25 gg.( ovaie micropolicistiche )al momento ho le mestruazioni e ne attendo la fine.
vorrei sapere cortesi medici se i problemi di stomaco gonfio , dispnea e linfonodi laterocervicali possano dipendere da tali allergie e se sarebbe piu' opportuno indagare sull'angioedema ( si e' ripetuto la scorsa notte ) .ho letto che l'angioedema puo' provocare gravissime crisi di asfissia.
vi confesso sono un po preoccupata.
Grazie
Simona