Utente 115XXX
Buongiorno,
da alcuni mesi con mia moglie stiamo cercando di avere un bambino (abbiamo entrambi 36 anni). Poichè non arrivava il risultato sperato la ginecologa di mia moglie le ha suggerito di farmi fare degli esami: uno spermiogramma e una spermiocoltura. Dal momento che non sono in grado di interpretarli riporto di seguito i risultati così come indicato sul referto. ESAME LIQUIDO SEMINALE. Quantità:5.2 ml; Colore:avorio; Aspetto: torbido; Fluidificazione: omogenea; Viscosità: nei limiti; Ph:8.5; N. spermatozoi/ml:72 mil.; N.sperm./eiaculato:374.4 mil.ESAME MORFOLOGICO. Forme normali:53%; Forme immature:2%; Forme anomale:45%; VALUTAZIONE DELLA MOTILITA' A 2 ORE. Motilità totale 2h:61%; Progressiva rapida:32%; progressiva lenta:25%; rapida+lenta:57%; non progressiva:4%; immobili:39%. VALUTAZIONE DELLA MOTILITA' A 4 ORE. Motilità totale 4h:57%; Progressiva rapida:28%; progressiva lenta:26%; non progressiva:3%; immobili:43%. ALTRE VALUTAZIONI MICROSCOPICHE. Cellule rotonde/ml:0,9 mil.; leucociti/ml:0.1 mil.;zone di agglutinazione: rare; altri elementi: assenti. COLTURA LIQUIDO SEMINALE. Stafilococco albo. COLONIE LIQ SEMINALE: 1000/ml.
Vi ringrazio fin da ora per le indicazioni che saprete darmi circa la mia fertilità dalle informazioni desumibili da questi esami o se sia altresì opportuno fare ulteriori accertamenti o visite dirette.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

visto l'esame del liquido seminale che ci invia con alcuni parametri un po’ "irrealistici", come la morfologia degli spermatozoi normale all'53%, purtroppo la prima cosa che possiamo indicare è quella di ripetere l'esame possibilmente presso una struttura dedicata ed aggiornata che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Con un esame più attendibile e fatto seguendo dei criteri internazionali accettati potremmo poi ridiscutere il suo problema “infertilità”.

Tenga comunque presente che la definizione coppia infertile parte solo dopo 12-24 mesi di tentativi, anche non mirati.

Certo la vostra età ci spinge ad essere più "incisivi".

Comunque, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia che non è solo legata alla valutazione di uno spermiogramma, può leggersi anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com


[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,
La ringrazio per l'immediata risposta. Saprebbe consigliarmi un centro dedicato nella zona di Roma? Non vorrei incorrere nello stesso inconveniente per la seconda volta. Le vorrei chiedere comunque cosa intende con valore irrealistico delle forme normali. Non si misura così o è un valore totalmente sballato? Il referto riporta come valori di riferimento per le forme normali il range 31-98. Un'ultima domanda. Visto che devo ripetere gli esami mi suggerisce di rifare solo questi o di integrarli con altri?
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

il primo passo è ora rifare un esame del liquido seminale attendibile, poi o prima, consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana; sarà lui poi che, valutata attentamente la sua situazione clinica complessiva, le indicherà le indagini mirate da fare.

Sul valore della morfologia al 53% le ricordo che dal 1999, dati confermati poi nel 2003, l'OMS ha posto criteri molto ristretti per questo dato e la normalità, posta prima a più del 50%, è scesa al 14-15% .

In sostanza con gli attuali criteri di valutazione del liquido seminale difficilmente si riscontra una normalità morfologica superiore al 20-25%.

Infine sulla struttura a cui rivolgersi a Roma provi a sentire il suo medico di medicina generale ma anche il nostro sito le può dare alcune indicazioni generali.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com