Utente 116XXX
Buon giorno, siammo una coppia del molise e come tute le coppie desideriamo un Bambino, ma dopo vari tentativi ci siamo accorti che qualche cosa non filava per il verso giusto...dopo varie analisi andammo a ritirare il risultato dello spermiogramma e trovammo la novità... uno zero... le mando il risultato dettagliato in attesa di un chiarimento:

ESAME COLTURALE DELLO SPERMA: Assenza di crescita di flora batterica.

SPERMIOGRAMMA

Quantità: 5.0 ml
Colore: Bianco
Aspetto: Opaco
Coagulo: Assente
Fluidiicazione: Regolare
Viscosità: Normale
ph: 8.0
Numero di Nemaspermi: 0 milioni/ml

Esame microscopico: Rari Leucociti
N.B.: il campione esaminato presenta ezospermia.

Cosa vuol dire?? non le neghiamo che ci stiamo (mi sto) preoccupando tantissimo...in attesa di una vostra risposta la ringraziamo...la coppia Molisana...


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
innanzitutto è opportuno ripetere lo spermiogramma (presso laboratorio che segua le linee guida WHO)con ricerca di spermatozoi anche dopo centrifugazione. Suggerirei anche l'esecuzione di dosaggi ormonali (FSH, LH, Testosterone totale) e con gli esiti del tutto sottoporsi a visita Andrologica.
Ci faccia poi sapere.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
oltre alle corrette indicazione del collega faccia eseguire spermiogramma dopo centrifugazione del seme
[#3] dopo  
Dr. Diego D'Agostino
24% attività
0% attualità
12% socialità
TREVISO (TV)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Caro lettore,
l'azospermia(assenza di spermatozoi nell'eiaculato),puo' essere dovuto a difetto di produzione testicolare o dovuta ad una ostruzione delle vie seminali .Come detto dai colleghi puo' gia' praticare altro spermiogramma con colturale, dosaggio ormonale(FSH,T),eco testicolare e prostatovescicolare transrettale,ev.mappa cromosomica e soprattutto consulenza andrologica.Una volta fatta diagnosi sara' poi possibile pensare a come risolvere il problema.