Utente 978XXX
Buongiorno dottori
sono un ragazzo di 26 anni, omosessuale.
Cercherò di spiegare brevemente la mia storia, visti anche i risvolti psicologici. Spiegherò come posso, non essendo un medico, facendo riferimento alle carte cliniche.
Nel 1989, all'età di 6 anni, sono stato operato per ipospadia sottocoronarica e modesto recurvatum. Lo sbocco dell'uretra era di poco spostato in basso, mezzo cm o poco più, sempre sul glande, ed è stato modificato con uretroplastica sec. Mathieu e plastica prepuziale sec. Righini (riporto quanto indicato).
Nel 1992, dopo i vari controlli, è stata riscontrata un'esuberanza prepuziale in esiti di ipospadia e corretta chirurgicamente mediante emicirconcisione e chiusura di piccola fistola cutanea. Era stato chiesto, visto il sovrappeso e la ginecomastia, un accertamento ormonale. Secondo due diversi endocrinologi, tutto nella norma, anche se, queste sono mie considerazioni, l'ipospadia è uno pseudoermafroditismo e io sono omosessuale, e il mio pene eretto è lungo 13 miseri cm e io giusto quello vado cercando nel partner. Ma questa è un'altra storia.
Nel 2005, dopo un ennesimo controllo, il chirurgo dell'89 e del '92 ha diagnosticato una stenosclerosi prepuziale che richiedeva una "cauta" circoncisione (di nuovo?) corretta (ma quale corretta?! Ho pagato solo la clinica! So che non è un comportamento corretto, ma non si scherza col mio pene, ne ho passate troppe!) mediante prepuzioplastica dorsale trasversale.
In pratica mi hanno fatto un intervento dorsale, anziché ventrale, dove è il problema. Infatti la strozzatura è causata da un "pizzicotto" nella zona del frenulo dove è stata corretta l'ipospadia.
Dopo l'ultima operazione, nello stesso anno, ho chiesto un parere ad un urologo del San Raffaele, il quale ha così sentenziato: anello aderenziale in erezione, necessita di liberazione ventrale (finalmente!) e circoncisione (di nuovo).
Ho rapporti sessuali anche se non sono soddisfatto del mio pene a livello estetico, anche se sembra funzionare. Durante l'erezione persiste questa strozzatura, non dolorosa se non con masturbazione protratta. Però la corona del glande ha un colore scuro, e sembra risentire della strozzatura medesima. In passato spesso ho avuto infezioni alle vie urinarie, curate con Monuril (lode e monumento a chi l'ha brevettato!).
Il problema non è psicologico. Ho fatto anni di psicoterapia ed affrontato a lungo anche questo "problema", ma il "problema" esiste è estetico e forse non solo.
Che fare?
Ringrazio.
LG

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signoire,
personalmente ritengo gli inestetismi del suo pene di non facile soluzione visti i numerosi interventi chirurgici. Idem dicasi per strozzatuyra. L' unica cosa OK sono le misure: normali. Eventualkmete si faccia rivedere dal suo urologo, che di qua non riesco a dire nulla di più
[#2] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore
La ringrazio per la risposta ma non mi dica così!
Dal mio urologo non ci torno neanche morto, spero che qualche medico mi risponda da qui e mi dica che fare concretamente. Al di là degli inestetismi, voglio e intendo risolvere una volta per sempre. Devo postare il consulto anche in "urologia"?
LG
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lew rsiponderemmo noi,. più o meno siamo gli stessi. In tutta franchezza, non vedo come si possa rislvere il suo problema via internet. Eventualmete troverà ottimi colleghi al San Paolo, se è deluso da san Raffaele, se no a livello privato personalmente conosco il dr. Beretta.
[#4] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dott. Cavallini,
per chiarezza al San Raffaele sono stato nel 2005 solo per un consulto dopo l'ultima (ennesima) operazione, avanti il dott. Aldo Bocciardi. Le peripezie precedenti sono avvenute presso l'Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese.
Cordialità
LG

P.s. Accetto volentieri nominativi di Loro fiducia.
[#5] dopo  
Utente 978XXX

Iscritto dal 2009
Gentili dottori
qualche altro parere?
Ringrazio
LG
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Difficile dare parei diversi su un caso come il suo via web. Creda.