Utente 116XXX
Salve.
Da pochi mesi mi sono accorto guardandomi allo specchio, di avere praticamente la mandibola non correttamente dritta (non conosco bene i termini).
Cioè come fosse storta rispetto all'asse della faccia.
Infatti ho la masticazione storta.

Porto l'apparecchio da ormai 2 anni, sono alla seconda fase, la prima si è basata sull'ampiamento del palato e la seconda per l'allineamento dei denti.
Io gliel'ho fatto notare questo problema al mio dentista ma è stato molto vago.

Cosa devo fare? Aspettare che mi viene tolto l'apparecchio o Lei dottore può darmi un consiglio, informazione.

Il mio è solo un disagio estetico, perchè guardandomi in uno specifico lato della faccia si nota chiaramente.
Del resto riesco a masticare benissimo.

Grazie.
Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Medici
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
un assimetria del III inferiore del volto è di frequente riscontro (non siamo tutti uguali) e nella maggior parte dei casi è dovuta ad una emimandibola più lunga dell'altra; ciò sposta la linea mediana e quindi il mento.
A quanto dice è già in trattamento ortodontico e le consiglio di continuare, poichè un ortodonzia ben fatta può correggere anche problemi ossei e previene quelli funzionali.
Sappaia anche che, successivamente, potrà sottoporti ad un intervento chirurgico coem ad esempio una mentoplastica per centrare la linea mediana (anche se questo non influenza la profilo mandibolare).
Detto questo le potrei consigliare di eseguire una visita da un chirurgo maxillo facciale, sia perchè talvolta i compensi dentari non sono sufficienti a risolvere il problema di base rendendo pertanto necesasario un intervento più complesso e sia per valutare l'estetica.
Saluti