Utente 119XXX
Egregi dottori, sono un ragazzo di 25 anni e vi scrivo in quanto ho molti disturbi di salute. Come cosa iniziale, da un po' di mesi ho molta ansia sfociata in qualche attacco di panico, e sintomi annessi di "paura" che però sto superando da qualche settimana con l'aiuto di una psicologa. Ma la cosa che mi preoccupa è soprattutto il malessere fisico, sensazione come quando ho l'influenza/febbre (temperatura ogni volta misurata: mai oltre 36.9), spesso avverto sensazioni di mancamento, giramenti di testa (non veri e propri capogiri, ma simili sensazioni di "terremoto"), dolori muscolari improvvisi con rari movimenti involontari muscolari, e soprattutto difficoltà visive (sono miope, ma le difficoltà non sono nella messa a fuoco dov'è tutto perfetto, ma è come se vedessi bene ma "offuscato" quando guardo un fondo a colore unico (tipo un muro bianco o il cielo) vedo delle lucine bianche tipo mosche e nebbioline simil canale tv quando il segnale non è dei migliori, con fotosensibilità accentuata tipo guardo un oggetto, sposto rapidamente lo sguardo e vedo l'alone simil-flash delle forme dell'oggetto) e per tutto ciò non riesco ad essere perfettamente lucido (ma non ho mai avuto difficoltà nel parlare, o balbuzie e simili). Ho fatto esami completi del sangue e delle urine, emocromo e urinocultura, e tutti i valori sono usciti perfetti (tranne le transaminasi GPT con valore di 44, mentre il limite "buono2 era 40). Non fumo, non bevo alcol. Il mio dottore di base ha detto che tutto ciò è dato dallo stress ansioso che ho, mi ha visitato anche cuore e spalle ed ha trovato tutto nella norma, nonostante gli ho riferito di una mia stanchezza improvvisa e facile anche dopo il minimo sforzo (per esempio giocare un po' col mio nipotino). Non ha ritenuto opportuno farmi fare ulteriori esami. In bagno vado regolarmente, a volte urino spesso ma solo in momenti di extra-stress, a volte poi ho dolori intercostali e alla schiena (tipo sono a letto e mi giro avverto leggero e breve dolore al centro della schiena). Pensate possa essere un problema di epilessia latente? tumori al cervello? sclerosi o distrofia muscolare? Ho buon appetito (mangio regolare e sano, tranne quando mi viene l'ansia a mille ed il mio stomaco si chiude) fra l'altro. A dire il vero ho tre "menomazioni" da sempre (almeno da piccolo): ho un orecchio da cui non ho mai sentito (a mia memoria almeno da quando avevo 9 anni), alla testa invece sulla parte alta della fronte fino quasi al centro della testa ho una sorta di lipoma, una palla morbida al tatto estesa sottocutanea, che nel 2002 ho fatto fare un'ecografia da un oncologo e mi ha detto che non era niente di che, ed un eventuale operazione era solo per estetica (non l'ho fatta e da allora porto i capelli molto lunghi sulla fronte in modo da coprirla). Non so cosa io abbia esattamente. Sarà il mio terribile stato ansioso che mi fa preoccupare per un male incurabile o mortale. Non sono più tranquillo. Cosa potrei avere?
[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile ragazzo,

il suo medico curante ha un grosso vantaggio rispetto a noi, incolmabile, quello di averla a disposizione, per interrogarla e visitarla e mi sembra che sia stato piuttosto coscienzioso, professionale e capace.

anche lei ammette che sa passando un brutto quarto d'ora! molti dei suoi sintomi possono esser ricondotti allo stress che lei ultimamente sta vivendo.

pertanto non posso esserle d'aiuto, potrebbe però rivolgere la sua domanda nell'area psicologia, dove specialisti potrebbero darle qualche ulteriore consiglio.

mi tenga informato.

buon fine settimana e cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio infinitamente dottore, so benissimo che qui è solo uno "sportello" indicativo e null'altro giustamente, e non una sostituzione della visita reale.
La cosa che volevo chiederle è pero: puo' un dottore visitando con l'apparecchietto tipo cuffie (di cui mi sfugge il nome) cuore e spalle, decretare una funzionalità normale di quest'ultimi?
Grazie ancora.
E buon fine settimana anche a lei
[#3] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,
l'"apparecchietto" tipo cuffie credo lei si riferisca al fonndoscopio. direi di proprio di si, l'ascoltazione è uno delle 4 fasi di un esame obiettivo.

cordiali saluti