Utente 120XXX

Buonasera, da circa un mese sono stato dimesso dal reparto malattie infettive dopo aver contratto una meningite di origine virale.

Continuo però ad avere disturbi allo stomaco, inappetenza e vomito, lievi mal di testa, debolezza generale ed una generale sensazione di malessere.

Il mio medico di base afferma che siano sintomi comuni lasciati dalla meningite che spariranno col tempo, mentre il virologo dell'ospedale mi ha chiesto di effettuare una tac con mezzo di contrasto, prima di fare qualsiasi supposizione, ma quest'ultima mi è stata fissata tra circa due mesi.

Dagli esami del sangue sembra tutto in regola, ma ho il timore che possa trattarsi di qualcosa di grave. Ho 28 anni, faccio una vita normalissima priva di eccessi, ed in questi giorni per i miei problemi vivo con un continuo stato di angoscia.

Sapreste dirmi cosa potrebbe essere?

Vi ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Dopo una qualsiasi malattiva infettiva è normale possa permanere per diverso tempo uno stato di astenia marcata e di malessere generalizzato. E' ancora in convalescenza. Ha ragione il suo Medico ma anche il Virologo il quale chiede solo di fare un esame di controllo per vedere la situazione. Non mi sembrano due pareri discordanti. Il peggio mi sembra essere passato e non ha motivo di essere angosciato. Faccia quanto richiesto da chi l'ha avuta in cura.
Saluti