Utente 101XXX
se

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Dimenticato qualche cosa?
[#2] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Diciamo di si... ho cliccato erroneamente su invia: di seguito allego il consulto... Scusate!

Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 25 anni e vorrei avere delle delucidazioni sul mio caso di varicocele.
Qualche giorno fa mi è stato diagnosticato un varicocele di 2 grado sul testicolo sinistro , confermato dal doppler dei vasi spermatici(scusate se non scrivo il referto ma, al momento, non ne sono in possesso).

Quello che mi preoccupa sono i risultati delle analisi del liquido seminale.

SPERMIOGRAMMA:
Aspetto liquido seminale: OPALESCENTE
Motilità spermatozoi a 2h: 20% normocinesi a 2h: >60%
ipocinesi a 2h: <40%
Note spermiogramma: ---
Corpuscoli prostatici: Rari
Cellule di sfaldamento: alcune
Zone spermioagglutinazione: ASSENTI
Elementi linea germinativa: ASSENTI
Emazie: ASSENTI
Leucociti: 8- 9 per campo
Morfologia spermat. giovani: ASSENTI Normozoospermia: <30% atipici
Teratozoospermia: >40% atipici
Morfologia spermat. atipici: 70% Normozoospermia: <30% atipici
Teratozoospermia: >40% atipici
Morfologia spermat. tipici: 30% normozoospermia: <30% atipici
teratozoospermia: >40% atipici
Motilità spermatozoi a 4h: ASSENTI
Numero spermat x eiculazione: 2.000.000
Volume: 4,00 mL 1.5 - 5.0
Fluidificazione: 30 minuti
Viscosità: normale
Numero di spermatozoi: 500 Normozoospermia: >50.000.000/ml
Oligozoospemia: <30.000.000/ml
Ph liquido seminale: 7,40 7.2 - 7.8


SPERMIOCOLTURA:
Liq. semin. colt. G.C. POSITIVO
Germe Identificato: Microorganismo
# 1 Staphylococcus sciuri ( STASCI)
Carica: 1 STASCI

Quesiti:
1) So che ogni caso è "unico" ma vorrei sapere se un varicocele di 2 grado può alterare così tanto le analisi.
2) Il periodo di astinenza che mi è stato chiesto di rispettare va da 3 a 5 gg;
il mio ultimo rapporto l'ho avuto mercoledì sera e sabato mattina ho effettuato il prelievo(eseguito prima delle 8:00 e portato in laboratorio entro un'ora): secondo voi non ho rispettato i giorni? Se si, è giustificabile una situazione cotanto "alterata"?
3) Immagino che l'operazione sia necessaria e urgente, ma, una volta effettuata, potrei sperare in un ritorno dei valori nella norma?
4) La presenza di questo batterio può, anch'esso, alterare i risultati?
5) Sempre sul testicolo sx ho una ciste di circa 5 mm, tenuta sotto controllo tramite ecografie, da 2 anni circa(perdonatemi ma non ho i referti neanche di esse, al momento). Potrebbe influire anch'essa con la qualità del liquido seminale?

Perdonate la miriade di domande ma sono un pò nel panico...
Spero di essere stato il più chiaro possibile.

Certo di una Vostra risposta, porgo distinti saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
500 spermatozoi ml sono pochisismi. Peraltro quedl laboratorio utilizza dei valori soglia inusuali (50.000.000). Prima di pensare a cose strane cerchi un laboratori che segua norme WHO 1999 e faccia prelievo in loco. E' di Roma: o alla Università La sapienza (a livello pubblico) o ad Artemisia (Viale Liegi, a livello privato)
[#4] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Eh si, diciamo che si potrebbero contare sulle dita di una mano...
Il laboratorio dove feci l'analisi è quello dell'ospedale San Giovanni.
L'intenzione di ripetere l'analisi in un'altro laboratorio l'avevo già presa in considerazione, almeno per avere dei parametri di confronto; avevo pensato al Policlinico Tor Vergata o Gemelli, ma seguirò il suo consiglio.
Comunque, supponendo che i dati che le ho fornito siano riconfermati dal secondo esame, potrebbe rispondere alle mie domande?
Un'ultima cosa, secondo il dettaglio delle analisi che ho riportato(in maniera completa), pensa che siano sufficienti oppure mancano alcune informazioni?

Grazie mille, le auguro una buona giornata.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ha ragione, ma son lasciato prendere da cosa più importante: Giorni di astinenza tre., Varicocele di II grado ecodoppler non è da operare troppo piccolo, non può aver provovocato lo sconquasso.
[#6] dopo  
Utente 101XXX

Iscritto dal 2009
Intanto colgo l'occasione per ringraziarla per le sue risposte.

Dunque, passata la visita dall'urologo, ho capito che la situazione è più grave di quanto pensassi...
Secondo il suo parere, tramite la manovra di Valsalva, il varicocele dovrebbe essere ALMENO di 3° grado.

Alla luce di tutto ciò la situazione risulta irreparabile, quindi la mia fertilità è compromessa per sempre...

Ora, per sicurezza, rifarò le analisi al policlinico Tor Vergata anche perchè i tempi di attesa dell'appuntamento al Policlinico Umberto 1 per il prelievo sono abbastanza lunghi, si parla di settembre-ottobre(ma perchè serve l'appuntamento?).
Inoltre ho pensato di andare a sentire un parere di un altro urologo/andrologo, tanto per sentire anche un'altra campana.
Da quello che mi è stato detto posso sperare solo in un miracolo se, dopo l'intervento, riuscissi a recuperare qualcosa...
Nel frattempo che mi chiamino per effettuare l'intervento, l'urologo mi ha consigliato di assumere una volta al giorno un prodotto a base di L-Arginina, Carnitina, Acetilcarnitina e Ginseng che dovrebbe aiutare per questo tipo di problema...

Secondo il vostro parere e la vostra esperienza ho delle probabilità, una volta subito l'intervento, di recuperare qualcosa, di far riavvicinare i valori nella norma? O, se non possibile, almeno di poter procreare tramite qualche tipo di fecondazione assistita?

Insomma, possibile che a 25 anni debba perdere qualsiasi speranza, per il resto della vita, di avere un figlio "tutto mio"???


PS: una curiosità...
Secondo le analisi, e anche da quello che ho capito io, il fatto che risultino ASSENTI "elementi linea germinativa" e "spermatozoi giovani" vorrebbe dire che non produco spermatozoi "nuovi"? Quindi che tra un pò non avrò nemmeno più quelli "vecchi"?

Grazie ancora per le future risposte.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Intanto faccia analisi come dio comanda poi ne parliamo. Poi bisogna fare esami ormonali. Ho dubbi sulla efficacia del prodotto.
Ergo: valutermo la caso con dati attendibili. Tranquillo.