Utente 807XXX
Salve dottori,

sono un ragazzo di 25 anni alto 1,70 x 60 kg.
Ho un problema particolare,come dal titolo ho assunto per 4 anni il propecia per un problema di alopecia androgenetica, questi 4 anni privi di effetti collaterali tranne gli ultimi due mesetti di cura prima della definitiva sospensione e mi aveva dato come sides la difficoltà a mantenere l'erezione e il glande non turgido rispetto all'asta che comunque era dura.
I veri problemi mi si sono presentati al cessare dell'assunzione sperimentati ad una settimana calo della libido e disfunzione erettile come se il ritorno del dht abbiamo mandato in tilt il mio sistema endocrino,ho eseguito i dosaggi ormonali che li ritiro tra un paio di giorni ma ormai la frittata l'ho fatta.
Vorrei sapere da medici esperti e preparati se il mio caso è irreversibile e cioè rimarrò impotente a vita dai 25 anni a vita,prima di prendere propecia, e comunque dietro rassicurazioni di un medico curante,un urologo,un dermatologo nonostante abbia un solo testicolo e ipospadia ,la mia libido era alta,mi masturbavo circa 2 volte al giorno da quando avevo 12 anni erezioni mattutini ogni giorno e con il propecia anche avevo una libido pazzesca in questi quattro anni ho saltato pochi giorni,con la ragazza siamo arrivati a farlo tranquillamente 4 volte al giorno per settimane fino ad una settimana fa,adesso è come morto al mattino masturbandomi riesco ad averlo in erezione si e no al 50% e libido scomparsa.
Mi sto iniziando a preoccupare dottori cosa potrebbe essere?
Grazie
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

potrebbe essere un buon motivo per consultare uno specialista andrologo che possa capire cosa "non va" nel suo sistema erettile.
Le connessioni con il Propecia mi sembrano poco probabile.
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 807XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta dr.Pozza,in effetti sono in cura presso un urologo purtroppo non ci vediamo fino a mercoledi nel frattempo mi ha detto telefonicamente,avendomi già visitato e anche operato per l'ipospadia tempo fa,che potrebbe essere un calo di testosterone,ho effettuato il prelievo per i dosaggi ormonali aspetto i risultati ma nel caso i valori siano fuori dalla norma per un ragazzo di 25 anni e onestamente io mi sento che qualcosa non va posso imputare il tutto questo alla propecia o meglio alla soppressione del dht e tutte le sue consueguenze?
La mia libido in terapia era pazzesca,mi scusi per il francesismo,mi masturbavo 2-3 volte al giorno,non può essere che di colpo abbia fatto un effetto rebound al cessare di essa(della terapia)?
Adesso al risveglio ho delle erezioni ma durano poco e non sembrano al 100% ma la libido è uguale a 0.

cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 807XXX

Iscritto dal 2008
salve sig.dottori,

ho ricevuto le analisi ormonali fatte ad una settimana dall ultima pasticca di propecia e i valori sono i seguenti:

prolattina 7,0 3,0-25,0

lh 1,5 1,1-7,1

fsh 5,0 1,7-12,0

E2 22,0 0-62,0

test tot 4,35 3,0-10,0

test lib 9,1 5,6-40,0

dht 713 300-1200

ho effettuato anche la visita analisi alla mano da un urologo,molto sbrigativo, il quale mi ha prescritto una terapia di 3 mesi a base di testosterone esogeno.
I miei dubbi sono:non è che se faccio la terapia il mio unico testicolo (all ecografia ipertrofico e sanissimo)smette di produrre testosterone di suo abituato da quello esogeno?
Non è possibile invece stimolare la produzione interna visto che comunque il valore del LH è bassino che ne so magari con le gonadotropine?
E meglio che vado da un endocrinologo?

grazie per il vostro tempo

cordiali saluti