Utente 124XXX
Salve,
sono un ragazzo di 22 anni e da circa un mese avverto durante la secrezione di urina un leggero fastidio ,inoltre, ultimamente ho riscontrato un'aumento di sensibilità durante i rapporti sessuali.Mi è stato prescritto del ciproxin da 250mg per 2 volte al giorno ma i sintomi seppur in maniera minore persistono. Cosa fare?? Aumentare il dosaggio o cambiare antibiotico? la maggiore stimilazione durante i rapporti rientra nella sintomatologia?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

non si pasticci e non tragga indicazioni diagnostiche e terapeutiche.

Quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta.

A questo punto consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per la risposta,

certamene cercherò di recarmi dal medico di famiglia per degli accertamenti...per il momento volevo solo capire se la maggiore stimolozione fosse una cosa che rientra nei sintomi per tranquillizarmi
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

certo questo è un "fattore supplementare" da tenere presente.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio,

per il momento, visto che il mio medico è in ferie, mettere della pomata al cortisone sul glande potrebbe aiutare a ridurre il problema??

grazie
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

non si pasticci! Se il suo medico è in ferie vi è sempre un suo supplente "vicario" ed è questo che deve consultare in diretta.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemedra.com