Utente 455XXX
Buongiorno,vi scrivo perchè da un paio di settimane mi si è formata una specie di ciste in bocca situata vicino alle ghiandole che stanno sotto la lingua.Mi è venuta fuori da un giorno all'altro,sono andata dal medico di base e senza neanche tastare ma solo guardando con la pila mi ha detto che è una ciste (si peccato che essendo sotto pelle solo guardando non si sente quanto grossa è).Io non mi fido molto,penso che farò una visita, ma volevo sapere se può trattarsi di una cosa grave o se possono essere normali queste cose...lui mi ha detto che può essere che mi sono irritata,in questo periodo ho fumato anche parecchio ma sono molto preoccupata lo stesso.Vi ringrazio se mi rispondete al più presto...
PS In caso da che tipo di specialista dovrei andare?L'otorinolaringoiatra?
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
16% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
un otorino od un odontostomatologo sono gli specialisti adeguati alle sue necessità
probabilmente è una neoformazione cistica a partenza dalle ghiandole salivari accessorie. va tenuta monitorata nel tempo e nell'evoluzione . potrebbe andare in remissione spontanea anche se il continuo traumatismo potrebbe incrementarla. se non dovesse regredire esegua la visita consigliata
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 455XXX

Iscritto dal 2007
Grazie per la risposta,volevo sapere anche se potrebbe essere un AFTA anche se non mi fa alcun dolore. Inoltre le vorrei spiegare meglio la posizione: si trova alla fine del filetto che sta sotto la lingua vicino alle ghiandole ed ho una pallina molto piccola da una parte che però ho da diverso tempo e una molto più grande dall'altra.Sembrano propio delle cisti e non mi danno alcun dolore. Può dirmi se devo preoccuparmi?
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
16% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
escluderei l'afta che ha un breve e dolente decorso
più hanno la storia lunga e stabile nella forma e dimensione più si può stare tranquilli ma comunque il consiglio è di farle vedere alla prima occasione da un odontoiatra come già detto
cordiali saluti