Utente 120XXX
chiedo un'opinione in merito a una situazione che persevera da qualche mese: ho extrasistoli quasi contunue durante il giorno, con sensazione di battito che manca per pochi secondi e poi successivi battiti molto forti che provocano quasi dolore. A tratti, anche non sotto sforzo, sento dolìa al centro del petto anche quando il cuore mi sembra che batta regolarmente. Inoltre, se salgo le scale velocemente sento una mancanza di fiato che non riesco a recuperare e devo sedermi o coricarmi per qualche minuto. Dopo una rampa di scale fatta a velocità sostenuta ho provato ad auscultarmi con uno stetoscopio e i battiti erano superiori a 200 al minuto, dopo pochi secondi il ritmo è diventato irregolare e i battiti si confondevano e facevo ancora più fatica a respirare con senso di vertigini, ho respirato pesantemente per qualche minuto mentre il cuore sembrava impazzito poi improvvisamente ha ripreso a battere più regolare ma con colpi forti e secchi. Il medico che mi ha visitata ha consigliato un ecocardiogramma e una prova sotto sforzo e mi ha sentito, oltre alle aritmie, anche un soffio in sede aortica. Di cosa può trattarsi? Io non fumo, non bevo, non prendo caffè. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Non è possibile rispondere alla sua domanda senza una attenta valutazione cardiologica, in parte richiesta dal suo curante (pur senza un apreventiva visita cardiologica).
potrebbe essere utile anche l'esecuzione di un Holter.
Mi faccia sapere, se crede, quando avrà gli esiti degli esami richirsti.
A disposizione per ulteriori consulti.