Utente 481XXX
Salve e grazie in anticipo per l'attenzione. Ho 33 anni, sono alto 180 cm per 68 Kg. Non fumo e pratico, da circa 5 anni, una regolare e intensa attività fisica (podismo con 4 allenamenti a settimana per complessivi 40-50 Km circa). Negli ultimi anni ho svolto frequenti accertamenti clinici sia per la suddetta attività che per i frequenti episodi di extrasistolia, che riscontro da anni, e per i quali non è stata riscontrata alcuna causa patologica. In particolare, circa una volta ogni anno, elettrocardiogramma a riposo, cicloergometro, ecocardiogramma. L'ultima visita l'ho effettuata a settembre scorso. Il mio quesito è questo: ho una frequenza cardiaca a riposo di circa 45-50 battiti al minuto, non è troppo bassa? Può essere spiegata soltanto con l'attività sportiva? E' necessario che intensifichi i controlli o che svolga ulteriori accertamenti?
Spero di essere stato chiaro. Grazie infinite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente
una frequenza cosi' bassa e' relativamente frequente nei soggetti che praticano una intensa attivita' fisica. Se non determina sintomi e' un fisiologico adattamento agli sforzi . Stia tranquillo. A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2007
Gent. mo Dr Tidu,

la ringrazio per la rapidissima e puntuale risposta e per le rassicurazioni e, già che ci sono, approfitto ancora di lei. Crede che, alla mia età e con il mio carico di allenamenti, sia sufficiente un controllo annuale?
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Penso di si'
saluti