Utente 113XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni.
Pratico sport regolarmente(ciclismo), non fumo , non bevo. A giugno, per un concorso pubblico ho fatto E.C a riposo e sottosforzo e eco. Tutti con esito positivo. Ho sempre sofferto di lievi attacchi di tachicardia specialmente dopo i pasti(in particolare se assumo caffeina) con f.c che si porta attorno agli 80-85bpm.(Ho un f.c normale a risposo sui 56-60). Ora da qualche giorno accuso alcuni disturbi anhe nel sonno, durante la notte con f.c che per qualche minuto sale un pò oltre il normale. Capita che mi sveglio a causa di questo problema che lo avverto come fastidioso. Mi risulta quasi impossibile dormire disteso sul lato dinistro proprio perchè avverto "fastidio".. Che fare? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Credo non sia nulla di preoccupante (quelle riferite non sono frequenze elevate). Tuttavia per essere piu' precisi occorrerebbe eseguire una valutazione con ECgramma.
A disposizione per ulteriori consulti