Utente 113XXX
Salve sono un ragazzo di 22 anni.
Pratico sport regolarmente(ciclismo), non fumo , non bevo. A giugno, per un concorso pubblico ho fatto E.C a riposo e sottosforzo e eco. Tutti con esito positivo. Ho sempre sofferto di lievi attacchi di tachicardia specialmente dopo i pasti(in particolare se assumo caffeina) con f.c che si porta attorno agli 80-85bpm.(Ho un f.c normale a risposo sui 56-60). Ora da qualche giorno accuso alcuni disturbi anhe nel sonno, durante la notte con f.c che per qualche minuto sale un pò oltre il normale. Capita che mi sveglio a causa di questo problema che lo avverto come fastidioso. Mi risulta quasi impossibile dormire disteso sul lato dinistro proprio perchè avverto "fastidio".. Che fare? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Credo non sia nulla di preoccupante (quelle riferite non sono frequenze elevate). Tuttavia per essere piu' precisi occorrerebbe eseguire una valutazione con ECgramma.
A disposizione per ulteriori consulti