Arriva l’estate e sempre di più viene posto l’accento sull’uso delle creme solari e degli integratori antiossidanti per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Un recente studio scientifico austrialiano ha indagato questi aspetti su più di 900 pazienti.

I pazienti sono stati divisi in 4 gruppi: gruppo uso quotidiano crema solare 15+ e 30 mg di β-carotene, gruppo uso quotidiano crema solare 15+ e placebo, gruppo con uso discrezionale di crema solare 15+ e 30 mg of β-carotene, gruppo con uso discrezionale crema solare 15+ e placebo.

I pazienti sono stati in seguito studiati con microtopografia per la valutazione del fotoaging.

I risultati sono stati sorprendenti: il gruppo con crema giornaliera non evidenziava aumenti di photaging dopo 4,5 anni di controllo. L’invecchiamento cutaneo era 24% minore nel gruppo crema giornaliera rispetto a crema ad uso discrezionale.

L’utilizzo di β-Carotene non portava a differenze significative nel photoaging.

In conclusione, questo interessantissimo ed ampio studio clinico osservazionale dimostra che una fotoprotezione regolare e continua rallenta i segni dell’invecchiamento mentre al contrario eventuali integratori devono ancora dimostrare la loro efficacia.

 

Fonte: "Sunscreen and Prevention of Skin Aging: A Randomized Trial"

Maria Celia B. Hughes, MMedSci; Gail M. Williams, PhD; Peter Baker, PhD; and Adèle C. Green, MBBS, PhD - Ann Intern Med. 2013;158(11):781-790