Sesso

 

Il sesso può essere un argomento scomodo per le coppie, spesso durante le sedute di psicoterapia di coppia mi sorprende scoprire la scarsa familiarità di una coppia con questo argomento, non se ne parla molto oppure se ne parla con imbarazzo anche al di fuori della seduta.

Molti di noi non vivono un rapporto sereno con il proprio corpo o sono stati respinti sessualmente, per non parlare della nostra cultura e delle esperienze di vita che hanno creato sentimenti di vergogna sessuale, rendendo complicato il tentativo di parlare di sesso romantico e intimo.

In uno studio online di 70.000 persone in 24 paesi, i ricercatori hanno scoperto che le coppie che hanno una vita sessuale gratificante considerano la sessualità una priorità nella loro vita quotidiana, cercando intenzionalmente di creare opportunità per condividere l’intimità.

Si tratta di coppie che vivono il piacere sessuale attraverso in modo diversificato, non solo attraverso il rapporto sessuale.

Le coppie sessualmente soddisfatte hanno avviato un processo di adattamento reciproco che si realizza anche all'esterno della camera da letto. In questo modo entrambi i partner sostengono e valorizzano la loro relazione.

In particolare, è possibile rendere il sesso più romantico sviluppando conversazioni intime nelle quali esprimere reciprocamente ciò di cui si ha bisogno. Dalla ricerca scientifica emerge che solo il 9% delle coppie che sono a disagio nel parlare di sesso con l'altro sono soddisfatti sessualmente. Parlare di sesso è un modo potente per approfondire l'intimità e la connessione emotiva.

 

Ridefinire il sesso

Ogni persona porta nella relazione il proprio atteggiamento sul sesso che è stato formato dalle loro esperienze di vita.

L’educazione alla sessualità e all’affettività non è ancora adeguatamente diffusa nelle nostre scuole e spesso i ragazzi attingono ad internet le informazioni relative alla sessualità. In rete però il modello proposto è prevalentemente orientato alla performace e centrato sull’aspetto fisico. In questo modo la sessualità viene strumentalizzata come mezzo per affermare potere sull’altro e non viene identificata come preziosa opportunità di entrare in relazione intima con l’altro.

 

Il sesso può essere intimo.

Molti uomini si preoccupano per la loro prestazione e le donne si preoccupano di ottenere l’orgasmo. Purtroppo, il sesso orientato alla performace può creare disfunzioni sessuali quando l'obiettivo non viene raggiunto.Le persone pensano che ci sia qualcosa di sbagliato in loro. Questa pressione e vergogna rende facile capire perché tanti di noi sono riluttanti parlare del sesso.

Invece di cercare di concentrarsi sul risultato finale, incoraggio le coppie a rallentare e godere dell'intera esperienza. Ogni volta che ci si rivolge l'uno verso l'altro, si crea fiducia e intimità.

Ridefinendo il sesso, i partner possono rendere più piacevole il loro rapporto fisico anche se non viene raggiunto un orgasmo. Ironia della sorte, non focalizzare l’attenzione sul raggiungimento dell’orgasmo rende più facile averne uno.

 

Creare mappe di amore erotico

Una mappa erotica è una guida che riguarda ciò che accende o spegne il tuo partner eroticamente. Si può creare una mappa del corpo e dei desideri del tuo partner rivolgendo domande specifiche su cosa desidera o di cui ha bisogno.

Ecco alcune domande che possono aiutarvi a creare questa mappa:

 

  • Cosa sentivi di gratificante l'ultima volta che abbiamo avuto un rapporto sessuale?
  • Cosa abbiamo fatto che ti ha fatto sentire più vicino ed emotivamente connesso a me?
  • Cosa abbiamo fatto che ti ha fatto rilassare?
  • Cos’è necessario per rendere il sesso migliore per te?
  • Cosa rende il sesso più simile a fare l'amore per te?
  • Quali sono le fantasie o i pensieri che hai durante il sesso?

 

Creare riti per iniziare e rifiutare il sesso

Spesso mi capita di ascoltare in terapia coppie che si aspettano il loro partner dovrebbe "intuire" quando si sentono in vena di fare sesso. L'ipotesi che il tuo partner possa leggere la tua mente è falsa e limita la profondità della tua intimità.

Imparare a dire “no” al tuo partner in un modo che non ci resti male è altrettanto importante di come imparare a far fronte al tuo partner che dice no. Questa iniziazione e rifiuto sessuale è una danza che può essere coreografata per far sì di non sentirsi meno desiderabile agli occhi dell’altro.

Mentre molti di noi sognano che i nostri partner sono così adattati a noi che "possiamo solo dire cosa voglio da loro", la maggior parte del tempo i nostri segni non sono così evidenti. Bisogna allenarsi ad avere una conversazione con il partner su suggerimenti, verbali e non verbali, su cui puoi contare.

Il tuo rituale non deve essere elaborato, ad esempio può essere semplice come accarezzare la schiena del tuo partner in un certo modo, che gli consente di continuare la connessione fisica o di declinare gentilmente l’invito.

 

Dire di no al sesso

Ci saranno momenti in cui non sei dell'umore giusto per avere un incontro intimo. La chiave per mantenere la connessione emotiva è quella di rifiutare delicatamente il sesso.

 Secondo la ricerca del dottor Gottman, va bene e può anche essere gratificante, perché entrambi i partner rifiutino il sesso, questo può sembrare countrointuitivo, ma la ricerca suggerisce che ricompensare il tuo partner nel dire no con una risposta positiva in realtà porta a più sesso.

La differenza fondamentale tra una domanda e un'offerta è come ti comporti se il tuo partner rifiuta: è una domanda se critichi o ti ritiri in un atteggiamento difensivo, è un'offerta se mostri empatia verso i bisogni del tuo partner quando dice di no.

 

 Domande da rivolgere al tuo partner se rifiuta il sesso:

Cosa vooresti che facessi se non sei nell'umore?

Cosa ti serve da me per stare tranquillo dicendo no?

Se sei sul punto di fare sesso e sei veramente eccitato, cosa vorresti da me?

La tua vita sessuale non può migliorare con conversazioni durante la notte, è importante avere l’intenzione di continuare a parlare di sesso nel tuo rapporto, rivolgendo domande e mostrando curiosità riguardo ai desideri più profondi del tuo partner. Così facendo, il tuo partner potrà esprimere apertamente ciò di cui ha bisogno per sentirsi amato e si sentirà in sintonia con i tuoi bisogni, in modo da vivere una vita sessuale gratificante.

 Bibliografia:

Gottman Julie Schwartz, Gottman John M. (2017). Dieci principi per una terapia di coppia efficace, Raffaello Cortina Editore, Milano.