La Vulvoscopia digitale: l'Arma in più, nella Diagnosi precoce delle Malattie Vulvari

Dr. Luigi LainoData pubblicazione: 25 marzo 2019

La Vulvologia, come da anni sottolineaiamo anche da queste pagine non è una scienza sconosciuta - ma molto più semplicemente - è una branca indissolubile della Dermatologia e Venereologia

il Dermo-Venereologo appunto è lo Specialista che si occupa della cute e delle mucose genitali anche femminili e lo sa fare con dovizia e attinenza specialistica.

Ricordiamo brevemente che le malattie muco-cutanee della Vulva, sono - parimenti a quelle della restante parte del tegumento corporeo di vario genere:

Da quelle infiammatorie (es vulviti di varia natura), a quelle infettive (tutte le Malattie sessualmente trasmissibili), a quelle immunologiche (es psoriasi, lichen sclerosus, lichen ruber planus, dermatite atopica, eczemi) a quelle rare (es. istiocitosi a cellule di langherans, vulvite di zoon) financo a quelle tumorali (es paget extramammario vulvare, carcinoma spinocellulare).

Lichen scleroatrofico vulvare


il Dermo-Venereologo inoltre è lo specialista che deve occuparsi di tutta la prevenzione delle lesioni melanocitarie della vulva e della prevenzione del Melanoma vulvare.

Dermoscopia Vulvare: Melanoma della Vulva

Grazie all'introduzione della Vulvoscopia digitale ad alta definizione, il DermoVenereologo è ad oggi in grado di analizzare, in modo rapido, indolore, obiettivo e riproducibile, le lesioni della Vulva, ed indentificare anche senza il ricorso al prelievo bioptico, grazie all'analisi di specifici patterns (quadri dermoscopici) una patologia vulvare, escludendone altre.

Non solo malattie però: la vulvoscopia digitale consente di far agevolmente diagnosi di lesioni fisiologiche e parafisiologiche (dalle irsutiae vestibularis vulvae, agli angiomi, ai piccoli fibromi, alle cheratosi seborroiche etc.) che spesso vengono misdiagnosticate in ambiti non specialistici.

Pertanto, come sempre sottolineiamo, in caso di dubbi o di nuove lesioni vulvari, la Vulvoscopia digitale operata dal DermoVenereologo può mettere una parola chiara e definitiva, anticipando di molto le diagnosi cliniche e chirurgiche.

 

Dr Luigi Laino, DermoVenereologo, Roma

 

Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

1 commenti

#1
Utente 565XXX
Utente 565XXX

salve, volevo avere un consiglio da voi , ho girato tantissimi dermatologi, chirurghi per combattere un acne, piu dei segni di acne al viso ke combatto da circa 5 anni, lei mi puo aiutare?

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Dermatologia e venereologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio