Pandemia, medici di base e "territorio"

Dr. Luano FattoriniData pubblicazione: 07 aprile 2020

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Medici di base e terrirorio

Mai come in questo tragico momento pandemico c'è stata la evidente necessità, ora obbligata ed urgente, di riconsiderare e riorganizzare il “territorio” ed il prezioso e irrinunciabile ruolo delle cosiddette “cure primarie”.

Il coronavirus covid-19 ci costringe ad adottare da subito misure che ci permettano di “convivere” con una epidemia a lenta risoluzione in tutto il Paese ed in tutto il mondo.

Tali misure devono essere volte a liberare gli ospedali da una eccessiva e impropria pressione che si è venuta per forza a creare, per renderli idonei a continuare il lavoro necessario ad una corretta ordinaria attività insieme alle urgenti necessità del momento.

Ma soprattutto devono essere idonee a permettere ai medici di base ed al territorio sanitario extra-ospedaliero di svolgere la loro preziosissima opera di intervento precoce, di diagnosi, di cura, di sostegno e controllo, di una morbilità così diffusa e di una letalità così minacciosa e massiccia.

A tal proposito ecco riassunti in questo articolo i 10 passi per ottenere il massimo dalla organizzazione delle cure primarie:


Le cure primarie come alternativa all'ospedalocentrismo

 

Autore

luanofattorini
Dr. Luano Fattorini Gastroenterologo, Medico di base, Chirurgo apparato digerente, Medico di medicina generale, Radiologo, Chirurgo generale

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1971 presso Università di Pisa.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Livorno tesserino n° 1356.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Medicina di base?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.