Il microbioma è l'insieme di organismi tra cui batteri, funghi e virus che vivono dentro il corpo umano. 

Alcuni di esssi sono dannosi e possono causare infezioni, mentre invece molti altri componenti del nostro microbioma sono essenziali per avere una buona salute. 

A volte, il microbioma attiva il sistema immunitario per combattere i batteri molto pericolosi o prevenire malattie.

Oltre all'arcinoto  microbioma intestinale, anche la bocca, pelle e i nostri occhi hanno ciascuno un particolare microbioma. 

Il microbioma oculare è l' area di ricerca nuova ed emergente e il suo studio può sicuramente creare nuovi approcci terapeutici per il trattamento e la prevenzione di malattie e condizioni oculari.

'Il Il microbioma oculare ha una popolazione relativamente di microrganismi e si trova soprattutto sulla congiuntiva e sulla cornea . 

La flora batterica si trova anche nella palpebra e sulle ciglia, ma sono considerate parte del microbioma cutaneo. 

Rispetto ad altri microbiomi corporei, il microbioma della superficie oculare è scarsamente occupato. 

Se la pelle è la capitale del microbiomes, l'occhio è più simile a una piccola comunità montana come Cervinia.

Oggi siamo certi che il microbioma della superficie oculare per la maggior parte delle persone è formato da solo quattro specie:

  • Staphylococcus,
  • Streptococcus,
  • Propionibacterium e
  • Corynebacterium. 
  •  

Questa popolazione batterica è probabilmente così piccola perché le notre lacrime

hanno un forte potere anti-microbico. 

Gli enzimi contenuti nelle nostre lacrime sono in grado di abbattere abbastanza facilmente le pareti delle cellule batteriche e di impedire la loro riproduzione.

 

Gli squilibri del nostro microbioma oculare possono aumentare il rischio di malattie Nell'intestino, ad esempio, alcune forme di colite sono causate da Clostridium difficile, che può arrivare a crescere senza controllo quando c'è uno squilibrio tra i batteri saprofiti. 

I ricercatori ipotizzano che il microbioma oculare possa influenzare in modo simile patologie come la secchezza oculare e l'endoftalmite.

Il microbioma oculare ospita anche virus saprofiti oltre che batteri, la superficie oculare sana ospita spesso alcuni virus, come ad esempio il teno virus della coppia (TTV). 

Il virus TTV è stato trovato in molti casi di endoftalmite, ma come si ottiene negli occhi per causare questa condizione non è ancora chiara. 

Altri virus che fanno parte di microbiomi oculari sani includono il Merkel Cell Polyomavirus (MCP) e il papillomavirus umano (HPV). 

I ricercatori hanno stanno anche pensando di studiare la potenziale connessione tra il microbioma oculare e le condizioni oculari che danneggiano la superficie oculare. Questi includono l'occhio secco cronico e la blefarite cronica

Altre aree di indagini future sono:

  • analisi della biologia molecolare dell'endoftalmite
  • infiammazione della superficie oculare, come congiuntivite virale
  • il possibile impatto del microbioma oculare sulla infiammazione e sulle infezioni da lenti a contatto

 

Siamo solo all'inizio della comprensione di ciò che costituisce un microbioma oculare sano...ma ci sono tiime speranze per il futuro.

 

 

Logo medicitalia.it