I nostri figli ci osservano

Dr.ssa Myriam FrittoliData pubblicazione: 23 marzo 2012

Gli esseri umani sono predisposti in modo tale da essere in grado di apprendere osservando gli altri: l`apprendimento per osservazione – il modeling.

Il modeling, come intervento, si é dimostrato efficace nell`ottenere l`eliminazione di deficit comportamentali, l`eliminazione di paure eccessive e la facilitazione del comportamento sociale (Bandura/Rosenthal).

Il modeling é uno strumento di addestramento alle abilitá richieste.

Il modeling mostra a un cliente/paziente  non solo come eseguire i comportamenti necessari ma anche come fronteggiare pensieri, emozioni e comportamenti che potrebbero interferire con la prestazione del compito.

Piú il modello é in grado di coinvolgere l`osservatore nell`attività di modeling più, probabilmente, l`osservatore imiterà il comportamento.

Il terapeuta lavora anche con i genitori e gli insegnanti per aiutarli a divenire modelli più consapevoli rispetto alle abilitá che essi vorrebbero vedere incremenate nei giovani clienti.

Questo video, semplice ma efficace, mostra come a volte,però, rischiamo di essere dei modelli "al negativo" per i nostri figli....

Loro ci osservano e come vedono poi fanno.

http://www.youtube.com/watch?v=PTj6cj66-NU

 

Autore

myriam.frittoli
Dr.ssa Myriam Frittoli Psicologo, Psicoterapeuta

Laureata in Psicologia nel 2003 presso Milano Bicocca.
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Lombardia tesserino n° 310470.

2 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test