Dolore ai testicoli post petting

Salve,
Volevo porre dei quesiti, sperando di poter fare chiarezza su un problema che ho. Da molto tempo si verifica che dopo aver fatto molto petting con la mia partner e non aver concluso nessun rapporto sessuale completo,manifesto intensi e forti dolori ai testicoli e al basso ventre a tal punto di essere costretto a far espellere sperma dal mio organo genitale nonostante i dolori accusati. Questo mi capita spesso,anche dando solo qualche bacio o facendo petting per tempo prolungato, dopo un po' sono costretto ad espellere sperma, e alle volte neanche dopo aver fatto ciò riesco a liberarmi dai dolori e stare meglio.
A cosa pensate sia attribuibile? E' normale?
Ricordo inoltre se può essere utile che tempo fa sono stato circonciso, ma anche prima di questo intervento per gli stessi motivi avevo gli stessi problemi. Certo di avere delle risposte utili e ringraziandovi anticipatamente

Cordiali saluti

[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
Caro Utente,quanto riferisce puo' essere dovuto ad uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali che viene alleviato dalla eiaculazione.I testicoli,in corso di eccitazione tendono a risalire nell'inguine e,quindi,a girarsi su se stessi...Le ipotesi vanno confermate da una visita diretta,per cui Le consiglio di contattare il medico di famiglia.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Cordialita'.

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta,in secondo luogo no mai, non l'ho mai eseguita. In cosa consiste se posso chiederle?
Sono queste analisi che vanno fatte facendo un'iniezione?
[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
....lo spermiogramma si esegue mediante masturbazione,con 3-5 gg. di astinenza dall'eiaculazione.Cordialita'.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto grazie per la risposta,in secondo luogo no mai, non l'ho mai eseguita. In cosa consiste se posso chiederle?
Sono queste analisi che vanno fatte facendo un'iniezione?
[#5]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28,8k 637 1
...e' una masturbazione.Cordialita'
[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per le informazioni. Volevo chiederle anche un'altra cosa, se possibile. Da qualche tempo mi sono accorto di soffrire di eiaculazione precoce e, in seguito ad una visita andrologica, decisi di operare una circoncisione(causa fimosi e frenulo corto), credendo in questo modo di risolvere. Ad oggi, in effetti le prestazioni sono migliorate, ma non in maniera rilevante. Pertanto volevo chiederle se questa uricultura (spermografia etc) potesse aiutare a far luce anche su questo problema, in quanto lessi che il problema eiaculatorio può spesso dipendere da infiammazioni et simila.
In tal caso, dove bisogna prenotarla questa visita?
E poi: queste infiammazioni che pare possano portare a problemi eiaculatori, quanto tempo possono durare? [E, possono essere curate?]

Ringranziandovi per la somma gentilezza,vi saluto cordialmente ancora una volta.
grazie

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio