Utente 514XXX
Da circa una 20 di giorni si è presentato un problema sul pene. Inizialmente si sono evidenziate delle cicatrici circolari lungo l'asta del pene e dei bruciore sulla pelle del prepuzio. In seguito ad una consulenza dermatologica ho, per una decina di giorni, applicato Travocort crema e un sapone intimo per i lavaggi. I risultato non sono pero' stati soddisfacenti e la cosa pare si sia accentuata nel senso che il pene risulta adesso eccessivamente arrosato così come i testicoli e la loro zona bassa ma inoltre ad intervalli sento un forte bruciore. Come ne posso uscire ? Sono andato anche da un Andrologo che purtroppo non mi è stato tanto di aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi

24% attività
0% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile utente
Credo che il suo problema possa essere una infezione da candida.Le consiglierei di usare una crema antimicotica(tipo canesten o daktarin e dei lavaggi con detergenti intimi(saugella o anonet o ect o semplicemente con acqua ed euclorina)se non passa si faccia visitare ancora,cordiali saluti
Dr.Luigino Bellizzi

[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
purtroppo senza visita e' impossibile emettere qualche consiglio soddisfacente....si parla di "cicatrici"lineari....e si potrebbe pensare ad un lichen s.a. ma poi si parla di bruciori ed arrossamenti e si potrebbe pensare ad un eczema da contatto;inoltre il collega ha prescritto una crema mista antimicotica-cortisonica e pure questo farebbe riflettere....torni dal dermatologo per la diagnosi!
Cordialita'
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#3] dopo  
Utente 514XXX

Grazie delle risposte
Al mio patner hanno diagnosticato una candida cablata dopo un tampone vaginale. Le cicatrici compaiono dopo qualche giorno di lavaggio ed uso del travocort !!
Almeno adesso so' che cosa c'è.
Mi è stato dato DIFLUCAN e una schiuma per il lavaggio...
saluti

[#4] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
fai pure il farmaco che ti hanno consigliato e vedrai che molto probabilm la situazione si risolverà, ma con pazienza
nel frattempo se hai molto bruciore aggiungi pasta all'ossido di zinco che il farmacista ti consiglierà, è molto lenitiva
cordiali saluti
Dr Stante
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#5] dopo  
Utente 514XXX

Purtroppo nonostante la cura indicata ho di nuovo dei problemi e adesso ho fastidio e arrossamento sotto il testicolo destro vicino all'inguine. Non so' cosa fare e a chi rivolgermi !!! Non ho dolore ma la cosa stà diventando insopportabile, si possono fare degli esami più specifici per capire a livello dermatologico o più approfondito quale è la cura esatta ? Sono stufo di usare "lozioni" e lavaggi particolari che vedo non hanno un così incisivo effetto .....AIUTOOOOOOOOO

[#6] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
torna dal tuo dermatologo per consigliarti con lui e segui loe sue direttive con fiducia
saluti
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#7] dopo  
Dr. Luigino Bellizzi

24% attività
0% attualità
0% socialità
SAPRI (SA)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile utente il collega stante la consigliata bene solo lo specialista che lo ha in cura, puo' consigliarla meglio anche valutanto il suo peggioramento.Queste infezioni sono a volte lunghe e noiose ,ma ponendo la sua fiducia li potra' risolvere,aspetti a disperare e si rivolga a lui.Cordiali saluti
Dr.Luigino Bellizzi

[#8] dopo  
Utente 514XXX

Ho eseguito un tampone uretrale che ha evidenziato la presenza di escherichia coli e nient'altro, quindi il mio specialista mi ha fatto fare una ecografia transrettale e delle analisi del sangue. L'ecografia ha evidenziato una infezione cicatrizzata di circa 1 cm !!! Ho seguito una cura di antibiotici specifici e per un mese non ho avuto più quei problemi adesso si è ripresentato il fastidio alla fine dell'uretra. Ma non parliamo di dolore ma di fastidio ..... Cosa mi consigliate ? Cio' che è stato evidenziato dal tampone e dalla ecografia è così grave ?