Buco sconosciuto

Salve cari dottori, ho un problema che stupidamente non ho mai chiarito nella mia vita per vergogna, nemmeno discusso con i miei genitori.
5 anni fa sulla copula del mio pene e spuntato un buchino comparso dal nulla, con esattezza non so come si chiami quel punto ma in parole povere e situato nella parte opposta di dove si trova il frenulo la parte che "guarda" in alto della copula. Si nota molto soprattutto quando è in erezione, come se la cartilagine in questione fosse stata bucata dalla punta di una penna. Non so se serva ma non mi fa male, non fuoriesce nessun tipo di liquido e al momento della sua comparsa io non avevo avuto ancora rapporti sessuali.
inoltre spesso ha un odore sgradevole ma quello non so se dipende dalla mia partner anche perché dopo il rapporto si lamenta avvertendo bruciore.
Ad oggi non ho sentito nessuno con un caso simile quindi vi prego di aiutarmi a capire se si tratta di un infezione qualcosa di grave oppure qualcosa di molto più semplice? E se avete qualche consiglio.
grazie in anticipo per lattenzione
[#1]
Dr. Edoardo Pescatori Urologo, Andrologo 4,7k 108 13
...proprio non riesco a comprendere di cosa si tratti dalla sua descrizione, ma non ho dubbi che un Andrologo o un Urologo potrà darle una risposta esaustiva con una valutazione diretta. Ci dica poi in effetti di cosa si tratta.

Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per aver risposto cosi in fretta.
sono stato il più dettagliato possibile.
Se mi sarebbe possibile allegherei un esempio di dove è situato il buchino anche se guardando su internet sesembrerebbe un tumore spinocellulare ma non voglio dire una cavolata.
il problema è che per vederlo dovrei avere un erezione davanti all' andrologo e questo mi imbarazza molto
[#3]
dopo
Utente
Utente
==(o -)
Come se lo stesse guardando in prima persona.
mi scuso ma spero di aver chiarito dove si trova.
grazie ancora
[#4]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 14,8k 436 2
Caro lettore,

difficile capire la sua descrizione che, peraltro, non sembra assolutamente corrispondere a patologie gravi
Si faccia una foto in erezione oppure senta più semplicemente il suo medico o un urologo nella struttura ambulatoriale più vicina a lei
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test