La candida può portare a un fastidio al testicolo dx?

Salve,
In seguito ad un rapporto non protetto ho preso la candida, per cui sono andato dal mio medico che mi ha prescritto una crema antimiotica. Questa crema non ha funzionato, anzi la cosa è andata a peggiorare fino a causare una fimosi. Sono stato dallo specialista (dermatologo) 4 giorni fa che mi ha diagnosticato una "balanopostite da Candida con d.i.c. sovrammessa". Per cui mi ha prescritto una cura, per 10 giorni, che comprende delle pillole (riflax 100), una crema (travocort) e degli impacchi di camomilla ogni sera. Le cose stanno andando bene ma qualche giorno fa ho cominciato anche ad avvertire un "fastidio" (che non so meglio descrivere) al testicolo dx. Cosa posso fare? È "normale"?
[#1]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
Gent.mo utente

potrebbe trattarsi di una infezione che partendo dall'uretra si è portata fino all'epididimo, si confronti con lo specialista che visitandola capirà se prescriverle un esame culturale.

Un cordiale saluto

Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio. Andrò dallo specialista il prima possibile.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Lo specialista mi ha detto di applicare la crema anche sul testicolo ma... Ho i miei dubbi, ha senso?
[#4]
Dr. Carlo Maretti Andrologo, Sessuologo 9k 179 3
i suoi dubbi corrispondono al vero, quindi segua il consiglio che le ho dato.

Ancora cordialità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio