Utente 427XXX
Buongiorno,
vorrei un consulto poiché da qualche anno gli esami evidenziano ferro basso 29 - 35 quest'anno mi sono stati prescritti nuovamente esami di controllo post terapia 3 mesi con ferro grad. Il risultato è lievemente migliorato:
a Giugno:
Ferro 29
Emoglobina 11,9
MCH 24,8
MCV 81,80
MCHC 30,30
RDW 14,40
Granulociti Eosinofili 4,1 (10^9/L)

a Ottobre
Ferro 38
Emoglobina 12,4
MCH 25,70
MCV 79,20
MCHC 32,40
RDW 15,20
Granulociti Eosinofili 0,32 (x10^3/uL)

sangue nelle feci 3 ng/ml

il citologico urine indica:
esame microscopico: batteri, leucociti, emazie, cellule pavimentose, cellule uroteliali prive di atipie
Campione negativo per carcinoma uroteliale ad alto grado.

Dovrei effettuare ulteriori accertamenti in merito alla presenza di emazie nelle urine?

Grazie e saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gent.mo utente

premesso bisognerebbe completare gli esami ematici per capire la severità o meno del calo lamentato e cioè la ferritina, la sideremia e la transferrina oltre all'emocromo, dall'esame delle urine risulterebbe un'infezione da approfondire con un esame culturale e quindi con una terapia specifica.

Cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 427XXX

buonasera grazie per la risposta la ferritina è pari a 54 la transferrina 320 e la sideremia 38 (tra l'altro sulla ricetta vi era la voce ferro ma sulle analisi vi è sideremia e manca la voce ferro credevo fosse la stessa cosa). Quindi dovrei fare un'analisi urine con antibiogramma? grazie e saluti.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
PARMA (PR)
CHIAVARI (GE)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il ferro non legato all'emoglobina è detto sideremia che sembra effettivamente basso così come la ferritina che è la proteina di deposito del ferro, quindi fatte queste premesse si confronti con lo specialista per valutare la sua situazione clinica e quindi per capire se procedere anche con un'urinocultura specifica.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it