Utente 405XXX
salve ho scritto più volte trovando il sostegno soprattutto del Dott Beretta.
ho però una domanda da fare:
sono un uomo di 38 anni, obeso, ipogonadico e con testicoli ipotrofici.
ho letto che qualche medico ha addirittura consigliato l'asportazione dei testicoli come prevenzione di degenerazioni.
E veramente consigliabile?
il mio medico dice che un uomo nelle miei condizioni ha una minima percentuale in più rispetto ad un uomo sano di poter ammalarsi. attendo fiducioso. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
SALERNO (SA)
BENEVENTO (BN)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che le conclusioni cui giunge nel post siano basate su di uno stato di confusione dettato dalla consultazione del web.ltro é soffrire,o aver sofferto,di criptorchidismo,con mancata o secondaria discesa del/i testicoli nella sede scrotale,altro é il retrattilismo degli stessi nel canale inguinale,da dove provengono,favorito dal sovrappeso e da condizioni ambientali e situazionali (freddo,stress,eccitazione sessuale etc.).Continui a seguire i consigli di uno specialista reale e,soprattutto,si impegni in un percorso medico che conduca ad una drastica riduzione del peso.Cordialità.
Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2] dopo  
Utente 405XXX

e' vero sono molto confuso e molto ipocondriaco cosa che padroneggia in me da quando ho iniziato questo percorso. sono sempre stato in sovrappeso ma non ho mai pensato che oltre ai mille problemi che mi potevano creare avrei dovuto combattere anche con il fattore psicologico che nonostante forte non mi fa prendere la giusta decisione per perdere peso e magari migliorare tante altre cose. ma in merito al mio quesito dei testicoli ipotrofici Voi cosa ne pensate? inoltre sono 4 mesi che il farmaco non si trova e mi chiedo il perchè...... grazie

[#3] dopo  
Utente 405XXX

buonasera intanto che attendo ho da chiederVi un consiglio. visto che i farmaci non si trovano il mio medico mi ha detto che le alternative sono due: o il gel o il nebid con il suo notevole costo che lui consiglia tra i due. per favore consigliatemi in quanto per il gel ho letto della poca efficacia e poi avendo due nipotini piccoli ho paura della possibile trasmissione, mentre per il tanto rinomato nebid non leggo di chissà quali risultati