Utente
Salve
Vi spiego sono stato operato più o meno nel 2016 di varicocele al testicolo sinistro... mi hanno operato facendo un piccolo taglio all’altezza del testicolo che nemmeno si vede più...

Durante l’ecodoppler iniziale fatto al Pronto Soccorso mi hanno detto che avevo un varicocele di terzo stadio...

Durante l’intervento il medico mi ha detto che alla fine avevo solo un secondo stadio e che potevo anche evitare l’intervento...

Comunque l’intervento mi è stato fatto e ricordo che dopo aver fatto lo spermiogramma risultavano degli sperma morti e i valori non erano proprio nella norma.


Ammetto di essemene fregato anche io... perché comunque non ho trovato un medico che mi ha saputo consigliare bene.


Dopo aver fatto l’intervento mi sono reso conto di avere dei disturbi non poco differenti:

Esempio mi succede di sentirmi pulsare la parte della vena dove sono operato o in più se stringo troppo le gambe mi pulsa tanto quella parte della cicatrice e devo subito cambiare verso altrimenti sembra il sangue pulsare...

Un altro disturbo che ho è che se mi masturbo anche dopo solo una masturbazione ad un ritmo non velossimo mi gonfia il pene in una maniera allucinante... nel senso che il glande mi diventa enorme e ci vogliono un paio di ore prima di sgonfiarsi... (Problema che prima mi accadeva solo dopo una serie di masturbazioni ma con ritmi veloci no dopo una sola masturbazione)


In più mi capita solo quando sto male di stomaco e quindi se ho un senso di vomito e devo rimettere che la vena del testicolo per lo sforzo del vomito pulsa in una maniera assurda e mi brucia tutta la vena e salto dal dolore...

Ho fatto un’ecografia tempo fa ma mi hanno detto che era tutto nella norma...

Sinceramente non penso che sia così anzi trovo che io quest’intervento non dovevo farlo... visto i sintomi che ho adesso...


Sapete dirmi che posso fare?


Attendo risposta


Grazie mille

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MANCIANO (GR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
lei dovrebbe fare la cosa più ovvia in caso di dubbi riguardanti le proprie condizioni mediche del cuore, dei polmoni , dello stomaco ma anche e a maggior ragione dei Genitali
solo una vista andrologica le potrà consentire di chuiaruire i suoi dubbi
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#2] dopo  
Utente
Si lo so.. ma mi interessa sapere un vostro parere medico!