Utente 337XXX
Avevo scritto proprio l'anno scorso(23/11/2016) per un problema di lieve aumento di acido urico che ero riuscita a risolvere con la dieta e portando il valore al mio solito 5,80..Il problema si è manifestato anche quest'anno e lo hanno rilevato le analisi di routine fatte il 04 /10 us. Tutto nella norma, azotemia 38(valori di riferimento 10-55) ma acido urico 6,60((valori di riferimento 2,6-6,0).Il medico di base ha subito prescritto lo Zyloric 300 ma poiché io prendo già tante compresse ho cercato di risolvere ancora una volta con la dieta. Mi sono rivolta ad una naturopata che ha limitato la carne ad 1 volta a settimana, mi ha consigliato pesce (spesso)uova(2 soltanto a settimana )e insalate a profusione. Frutta 1 volta settimana, molta cipolla e limone: Però ho bevuto poco confortata dai valoridell'azotemia. Ho preso anche il magnesio come integratore e 1 settimana di augmentin per estrazione dentaria. Conclusione: oggi ho rifatto le analisi e stasera ho avuto i risultati:acido urico 6,80. Sono sgomenta, possono esserci delle cause gravi che hanno determinato questo risultato? Ho iniziato la dieta l'11/10 ed ho anche perso 3 kg di peso e speravo che tutto andasse per il meglio :Ora sono profondamente scoraggiata e vorrei lasciar perdere tutto e rassegnarmi alla terapia farmacologica. Resto in ansiosa attesa di un parere anche perchè temo possano esserci altre cause per questo aumentoRingrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi

28% attività
8% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2012
Un lieve aumento dell'acido urico non deve spaventare, per cui proverei semplicemente a controllarlo nel tempo.
Mangi più frutta, e beva abbondantemente.
Dr. Chiara Lestuzzi
Cardiologia, Centro di Riferimento Oncologico (CRO), IRCCS, Aviano (PN)

[#2] dopo  
Utente 337XXX

Grazie infinite.

[#3] dopo  
Utente 337XXX

La risposta ricevuta mi aveva ampiamente rassicurata.Oggi sono stata dal medico di base per la vaccinazione antinfluenzale e gli ho parlato dell'ultima analisi in cui, come avevo già scritto , risulta nel giro di un mese e 1/2 , un aumento di acido urico nonostante la dieta(aumento lieve).Il dottore mi ha subito allarmato parlandomi di gotta e calcoli renali ed invitandomi a prendere assolutamente 1 cpr di
zyloric da 300.Io sono perplessa perché prendo già tante pastiglie e mi rivolgo di nuovo a voi per un consiglio. Rifaccio le analisi? Temporeggio ancora seguitando la dieta?Mi rassegno alla cura farmacologica?Ringrazio e mi scuso per il disturbo.