Utente 356XXX
Buonasera accuso da circa 2-3 giorni dolore persistente sotto e lateramente il seno sinistro. Questo dolore è arrivato con la fine del ciclo e sembra non voler andare più via. Diciamo che il dolore lo accuso tutta la giornata e anche di notte, il dolore si alterna a momenti che fa davvero tanto male a momenti che il dolore è più lieve. In procinto di fare una visita cardiologica per paura possa dipendere dal cuore.. volevo chiedervi, visto anche la mia età,
Se è un dolore che può dipendere dal cuore? Tenga presente che sono una persona molto ansiosa.. e di tanto in tanto ho qualche attacco di panico. Ho sofferto qualche anno fa di reflusso non so se può esservi d' aiuto. Ma un dolore cosi persistente mai avuto prima. In attesa saluti

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I dolori che le riferisce , pur con i limiti del rapporto telematico, non paiono essere di pertinenza cardiologica, sia per tipo che per durata,

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 356XXX

Stamattina oltre ai dolori a intermittenza sotto il seno sinistro accuso senso di vertigini mal di testa e un lieve dolore alla bocca dello stomaco. Pensa siano sintomi di stati d ansia?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lo penso sinceramente
Saluti

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 356XXX

Buonasera.. scusate se vi rispondo solo ora ma volevo raccontarvi dei sintomi appena avvertiti. Dopo che il dolore era scomparso, e ritornato in più mi sento agitata ho una forte tachicardia e dolore al braccio sinistro il tutto è stato avvertito dopo una mezz oretta di sonno mi sono quindi svegliata e agitata ancora di più. Cosa pensa sia?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Penso che lei abbia dei seri problemi di ansia che meriterebbero un inquadramento ed un terapia da parte di uno specialista

arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza