Utente 548XXX
Disturbo ossessivo NON compulsivo. Depressione di primo grado in fase di miglioramento e forte stati di angoscia e ansia <<

Quella sopra citata è la mia problematica. "Metto le mani avanti".

Mi conosce dal 2013 dottore. Dal sito intendo.
Ho solo una semplice domanda.
Oggi dopo mesi ho avuto una crisi ossessiva e non posso permettermi di caderci dentro di nuovo. Lo devo a mia figlia di 5 mesi e a tutti i progressi che ho fatto da dicembre ad oggi.

Premesso questo
A causa della mia ossessione ho girato tutta la regione per fare eco e escludere una cardiomiopatia ipertrofica tramite la risonanza magnetica (CHE NON HO)

La mia domanda è questa. Visto che ho fatto gli esami da cardiologi diversi
(ECG da un eco da un altro RMN in un ospedale privato e prova da sforzo in un altro ospedale insieme)
Avendo creato questo quadro frammentato
Nessun cardiologo mi ha seguito da inizio a fine.
Non ho un cardiologo di fiducia. Purtroppo non ho fiducia..
Questa situazione potrebbe aver portato ad una errata diagnosi?
Immagino che avrei dovuto seguire uno e uno solo e ora mi trovo con frammenti di visite.

ECG ok Eco dubbia RMN normale porva da sforzo ok e gli holter (anche quelli fatti in posti sempre diversi) ok.

Mi scusi la domanda ma ho bisogno di frenare ciò che mi ha assalito oggi

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La diagnosi di cardiomiopatia ipertrofica l'ha gia' esclusa la RM.

Di che stiamo parlando?

Se non ce l'ha non ce l'avra mai nella sua vita, essendo una patologia congenita

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 548XXX

Grazie. Devo riprendermi .

Buona giornata dottore!