Utente 268XXX
Salve dottori, vi chiedo se a distanza di due mesi abbondanti dall'intervento di appendicectomia laparotomica (per appendice in peritonite) e rimozione di cisti ovarica destra scoppiata sia normale un fortissimo bruciare su tutta la zona sottostante la cicatrice ogni volta che mi alzo dalla posizione prona e, a volte da quella supina. Il dolore permane per una decina di secondi. Inoltre vorrei sapere quanto tempo in media occorre all'assorbimento dei punti interni perché al tatto sento ancora molto rilievo e durezza della zona, nonché grandissima rigidità della cicatrice.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende dal tipo di materiale di sutura utilizzato, anche 90 giorni.Il sintomo puo' dipendere dal processo di cicatrizzazione non ancora concluso ma se persiste farei una visita di controllo. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 268XXX

Grazie per la celere risposta dottore. Leggendo il dettaglio dell'intervento posso dirle che la sutura è stata fatta a punti staccati in vicryl 3/0, rientra tra il materiale che necessita di 90 giorni per l'assorbimento? Certo, se dovesse persistere consulterò il chirurgo che mi ha operata.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Circa 70 giorni.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 268XXX

Grazie dottore.