Utente 604XXX
Salve .Sono una donna di 36 anni e ho da poco subito un intervento di discectomia l5 s1 ora porto (quando sto in piedi o seduta )un corsetto in tela armata.Ho sempre avuto un seno prosperoso (7à misura) e ho notato che quei pochi minuti che non porto il corsetto assumo una postura scorretta e non congeniale al mio problema che e' dovuta al peso del seno che dopo la gravidanza ha molta tendenza a essere piu' cadente.Vorrei sapere se nel mio caso posso riderre il seno e naturalmente cosa comporta.Ringrazio anticipatamente NINA da ASTI

[#1]  
Dr. Danilo De Gregorio

24% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
NOCERA INFERIORE (SA)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
Cara Nina effettuo regolarmente in casa di cura l'intervento per la riduzione del seno soprattutto in donne che possono avere o ptosi mammaria per svuotamento o come lei ipertrofia mammaria con ptosi. Tale condizione oltre al fattore estetico ha un ruolo importante sulla postura e sulla contrazione tonica della muscolatura della colonna con aggravamento della sintomatologia infiammatoria a carico della stessa,in caso di mancanza di contenzione da parte di mezzi di supporto(corsetto,reggiseno,etc.).Il consiglio che le posso dare è di farsi visitare e decidere sul da fare, anche perchè tale condizione nel tempo tende ad accentuarsi o peggiorare.

La saluto cordialmente e resto a sua disposizione.
Dr Danilo De Gregorio

http://www.dottdanilodegregorio.com
http://cosmeticsurgerydrdanilodegregorio.blogspot.com/

[#2]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile signora,
anch'io sono assolutamente d'accordo sul fatto che un seno molto voluminoso può arrecare disturbi fisici (oltre a quelli psichici) nel corso degli anni. Quindi assecondo sicuramente la sua scelta di effettuare la mastoplastica riduttiva.
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net

[#3] dopo  
Utente 604XXX

Egregi dottori,vi ringrazio per la celere risposta e se posso volevo chiedere se questo tipo di operazione e' dispensata (nel mio specifico caso)dal ssn o la devo fare privatamente?in cosa consiste e cosa comporta a livello dolore?ho appena subito un'intervento in anastesia totale, quando potro' essere rioperata?qual'e' lo specialista che devo contattare?ringrazio anticipatamente NINA

[#4]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile signora,
credo proprio che non avrà difficoltà ad operarsi in ambiente pubblico. Si rivolgera a reparti di chirurgia plastica.
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net

[#5]  
Dr. Carlo Iannace

16% attività
0% attualità
0% socialità
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2008
L'intervento chirurgico è a totale carico del ssn per patologia, e la certificazione di discopatica degenerativa rientra tra queste. Basta rivolgersi in in reparto di chirurgia plastica e mettersi in lista d'attesa.
Dr. Carlo Iannace
Responsabile Senologia Osp.Moscati- Avellino