Utente
Gentilissimi
sono una ragazza di 27 anni.
Da due anni a questa parte ho scoperto di essere intollerante a latte e derivati e altri alimenti.Nella misura in cui assumo, anche per sbaglio, del latte perdo sangue rosso vivo nell'atto della defecazione, e generalmente la diarrea si protrae per giorni. Io evito tutto ma quando sono fuori è possibile che non sempre riesco a tenere tutto sotto controllo (es. a pranzo da amici hanno cucinato tutto per me ma hanno condito l'insalata con aceto di mela e essendo intollerante ho avuto gli stessi sintomi).
La perdita di sangue deve preoccuparmi?
E' possibile, con analisi del sangue, capire se oltre alla reazione ad alimenti no, ci sia qualcosa che non va? Qualche esame non ivasivo (per evitare la colonscopia)?
Possono essere ragadi?
Negli ultimi esami del sangue (fatti a febbraio) risultava tutto nella norma salvo tiroide che adesso sto curando con eutirox.
Attendo una vostra risposta
anche per tranquillizzarmi, una zia di mio padre ebbe un tumore al colon
e confesso che ho un pò di "fifa", passatemi il termine.Sposo fra un mese e vorrei poter stare tranquilla e senza pensieri.
Grazie.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sono indicate una visita proctologica e probabilmente una colonscopia in base alla valutazione che fara' il collega. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it