Utente 705XXX
ho 27 anni e da circa due anni ho subito tre interventi di cui uno a seguito di un ascesso anale e due in conseguenza della fistole venutasi a creare. L'ultimo intervento l'ho suvito a gennaio del 2008.
A distanza di quattro mesi avvertivo fastidio e a seguito di un consulto col mio medico mi è stata diagnosticata una nuova fistole.
Il mio medico mi ha prescritto delle supposte e l'applicazione costante di pomata gentalin, prescrivendomi anche una colonscopia per verificare eventuali cause.
premettendo che sono molto regolare e ho un'alimentazione correttissima, è giusto che io faccia questo esame?
sono stanco di questo problema e vorrei risolverlo definitivamente.
saluti

[#1]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
mi scusi ma la domanda è:
Il mio medico ci ha capito qualcosa e la terapia è giusta?
Perchè se è così non credo che troverà risposte!
Se invece la domanda è:
Devo ancora sottopormi ad intervento?
La risposta potrebbe essere si ma bisoganerebbe capire che tipo di intervento ha subito.
Ovvero Fistulotomie o fistulectomie?
E' stato mai posizionato il setone?
Insomma una serie di notizie che lei non riporta e che sono utili per la risposta.
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 705XXX

dopo l'intervento di incisione dell'ascesso ho subito due fistulectomie. Adesso che si è ripresentato il problema il mio chirurgo mi ha prescritto una colonscopia nell'attesa della quale dovrò applicare giornalmente la pomata gentalin e una supposta al dì per placare il fastidio.
Il chirugo mi ha detto di effettuare la colonscopia perchè, trattandosi di fistole recidiva, vuole capire se ci sono cause intestinali.
Spero di essermi spiegato e che possiate consigliarmi.
Saluti