Utente 426XXX
Salve a tutti, sono una ragazza di 23 anni e chiedo qui un consulto in attesa di andare la prossima settimana da un medico specialista per una visita. Ho sempre avuto rapporti anali senza problemi di nessun tipo, se non ovviamente qualche dolore lieve nei giorni successivi, ma niente di che. Tra il 14 e il 16 ho avuto una serie di rapporti anali con il mio ragazzo, per la prima volta abbiamo usato il lubrificate e questo ha fatto si che i rapporti fossero, diciamo, più coinvolgenti del solito. Io non ho provato nessun tipo di dolore nel durante e anche dopo. Due giorni fa però ho iniziato a provare un grosso fastidio che poi si è trasformato in un dolore costante per tutto il giorno, atroce nel momento della defecazione. A quel punto ho dato un'occhiata con uno specchietto e mi sono resa conto di avere due "bollicine" bianchicce vicino l'ano un po' doloranti, dei piccoli taglietti esterni e se dilato un po' ho invece due tagli più profondi che sembrano continuare all'interno del canale anale ( uno nella parte superiore, verso il perineo, e uno nella parte posteriore). Non ho avuto perdite di sangue, ho controllato anche le feci da quando ho iniziato ad avere fastidio e non ho trovato tracce di nessun tipo. Inutile dire che questa situazione mi sta portando un'ansia e un disagio tremendi e non so nemmeno come spiegare questa situazione imbarazzante al medico... da ieri sto usando preparazione h.. il dolore durante l'arco della giornata è diminuito molto, adesso ho fastidio, ma quando vado di corpo provo un dolore atroce. E' una situazione risolvibile o finirò per avere per sempre questi tagli? Dovrò ricorrere alla chirurgia? Come è possibile che non mi sono accorta di nulla? Mi consigliate qualche altro tipo di farmaco nell'attesa?
Attendo risposte, sono veramente abbattuta.. grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Sembrerebbe trattarsi di ragadi e verosimilmente si risolvera' tutto dopo adeguata terapia. Attenda pero' l' esito della visita. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 426XXX

Grazie Dottore per la risposta, volevo chiederle un'ultima cosa, va bene per adesso preparazione H? o mi consiglia qualcos'altro? Devo aspettare la prossima settimana per una visita

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo possa aiutare. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it