Utente 431XXX
Buonasera, circa 10 giorni fa ho avuto il mio primo evento di emorroidi esterne. Ho notato un rigonfiamento abbastanza duro violaceo e dolente sul margine anale. Avevo già avuto in precedenza delle manifestazioni del genere ma molto meno gravi si limitavano ad un piccolo rigonfiamento rosa che se ne andava da solo senza ricorrere a cure o pomate. Stavolta sono quasi sicuro che tratti di un trombo emorroidario della grandezza di un cm. Passati i primi giorni di fastidio abbastanza lieve ora a quasi 10 giorni dalla fase acuta mi ritrovo questa pallina piuttosto soda che non ha cambiato quasi per niente le sue dimensioni e che da un leggero dolore solo se la tocco, in realtà non mi da fastidio nemmeno durante l'evacuazione. Girando su internet ho letto praticamente sempre la stessa cosa ossia che i trombi emorroidari che non vengono incisi e spremuti lasciano sempre una marisca ossia una escrescenza di pelle. Sono proprio a chiedervi questo. E' sempre conseguente ad un trombo che non viene inciso la comparsa di una marisca? Voglio dire è sicuro al 100% che visto che il mio trombo non è stato inciso ma stà guarendo da solo mi venga fuori una marisca? Ci tengo a precisare che non mi sono fatto vedere da un medico specialista e che in questi giorni mi sono limitato a fare un semicupio al giorno con acqua calda e amido di riso e che ho applicato più o meno 2 volte al giorno antrolin pomata sia sul rigonfiamento che internamente. E' molto raro che il trombo si riassorba completamente e che tutto torni come prima? Credete che sia possibile incidere il trombo dopo tutti questi giorni? Mi garantirebbe il fatto che non si formi una marisca ?In attesa di ricevere un vostro gentile riscontro vi invio cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe riassorbirsi, ma credo utile fare una visita proctologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Grazie mille Dott. Favara per la celere risposta. Noto ad oggi un leggero rimpicciolimento del trombo ma comunque davvero di lieve entità e comunque è sempre fastidioso al tatto. Cercherò quanto prima di fissare una visita specialistica. Grazie ancora.

[#3] dopo  
Utente 431XXX

Ma comunque continuo ad applicare la pomata Antrolin o è assolutamente inutile? Posso usare altri medicinali più specifici per favorire i completo riassorbimento del trombo? Al momento appare quasi come una sorta di ciste. Dovrò prepararmi alla possibilità che rimanga così per sempre?

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non credo, la visita permettera' di rispondere ai suoi dubbi. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it