Utente 469XXX
Buonasera dottore , sono un ragazzo di 30 anni e le scrivo perché non riesco più a sopportare questa continua ansia . Le spiego il problema , giorni fa ho avuto un crampo forte al ano durato circa 30 minuti . Il Mattino seguente ( e solo quel giorno ) ho avuto sangue subito dopo aver espulso le feci e sulla carta(colore rosso vivo) . I giorni seguenti più nulla ma per essere più sicuri mi sono fatto visitare sia con un esame da una dottoressa che mi ha trovato una raghide non sanguinante sia facendo un esame proctologico con un dottore che però mi ha detto di non aver visto nessuna raghide ( questo due giorni dopo )visitandomi prima con il dito e poi con una specie di pompetta. La mia domanda è questa : possibile che sia qualcosa di grave a questo punto nonostante abbia avuto solo un episodio di sanguinamento ? Aggiungo che non soffro di stitichezza anzi vado in bagno due volte al giorno con feci dal colore che varia dal marrone chiaro al marrone più scuro e che il giorno quando ho avuto quel problema al ano ho avuto una giornata molto stressante sia fisicamente che mentalmente .

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente ha sanguinato da un patologia anorettale benigna anche se non si possono escludere altre possibilita'.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Grazie dottore , per ultima cosa vorrei chiederle se è possibile che il sanguinamento che ho avuto quella mattina possa derivare anche dall’assunzione di actigrip la sera prima ( preso per il reffreddore )cosa che la mia dottoressa dice essere probabile .

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Tutto puo' essere. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Grazie ancora , volevo aggiornarla sulla mia situaZione perché ho avuto pareri discordanti riguardo le analisi da me effettuate . Ho fatto sia le analisi della calprotectina sia le analisi del sangue occulto delle feci . Tutto è risultato negativo ma mi è stato detto ( da un dottore )che le mie analisi sul sangue occulto sono errate ( o meglio incomplete ) perché al posto di avermi dato tre contenitori dove poter prendere campioni in 3 giorni differenti me ne hanno dato solamente uno. La mia domanda è questa , lei sa se per caso esiste un esame del sangue occulto di un solo contenitore ? La seconda domanda è invece se Questi due esami assieme mi danno un motivo per stare più tranquillo considerando che qualche volta ho ancora qualche traccia di sangue sulla carta ?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non saprei, in caso di dubbio tuttavia l'esame dirimente è l' endoscopia. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it