Utente 515XXX
Buonasera a tutti,

nonostante un’alimentazione adeguata e una vita non sedentaria ho una certa predisposizione alla stitichezza.
In attesa di eseguire i soliti esami di routine ho giovato di un certo miglioramento assumendo mucillagini (psillio in polvere).
Sentendo però pareri discordanti, non ho ben compreso se al pari dei classici lassativi ne è sconsigliato l’uso prolungato oppure può esser assunto quotidianamente anche per lunghi periodi.

Cordialità

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se l' indicazione è corretta e l' effetto positivo puo' essere assunto. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Dottor Favara, grazie per la sua cortese risposta.
Ieri eseguita anche prima visita proctologica nel quale è stato riscontrata una ragade anale associata a ipertono sfinterale.
Mi spiegavano che l’ipertono tende a favorire un’evacuazione incompleta e frazionata e che il ristagno nel colon favorisce la disidratazione delle stesse rendendole ancor più di difficile espulsione.
In attesa di eseguire rettoscopia per documentare eventuale prolasso occulto mi è stato prescritto di continuare con dieta adeguata e mucillagini (o lattulosio), Antrolin crema, Topster supposte e microclismi (con sola acqua tiepida) al bisogno.
Tutto chiarissimo.
Durante la visita però, è stata riscontrata anche un’accentuata dissinergia pubo rettale (sostanzialmente contraggo invece che ponzare) e francamente non ben comprendo come, in assenza di danni neurologici o altre patologie, una persona possa perdere la capacità di cordinare movimenti che dovrebbero esser del tutto naturali.

Cordialità

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Puo' succedere, prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 515XXX

Questo corpo umano....una macchina tanto affascinante quanto complessa.
Ogni volta mi stupisco di come il corretto funzionamento del nostro corpo possa dipendere da un’infinita’ di fattori tra di essi perfettamente coordinati e sincronizzati.
Davvero affascinante.

Un cordiale saluto